Too Human per Xbox 360 delude le aspettative

A due anni dall’annuncio ufficiale, è arrivato su Xbox 360 Too Human, creato dai famosi sviluppatori di Silicon Knights.

Impersonando la divinità cibernetica Baldur, il giocatore viene catapultato nel mezzo di una sanguinosa battaglia che minaccia l’esistenza del genere umano.

La presenza di un’antica macchina ha forzato la mano di Dio e, nella prima parte di questa trilogia, Baldur è chiamato a difendere l’umanità dall’assalto di mostruose macchine da guerra il cui unico scopo sembra essere la distruzione dell’uomo.

Caratteristiche di Too Human:

-Sinergia di scontri a fuoco e corpo a corpo: per distruggere le minacciose orde di macchine, forza bruta e astuzia non sono sufficienti. Per sconfiggere i nemici, sia vicini che lontani, devi infatti ricorrere a una sofisticata combinazione di scontri a fuoco e corpo a corpo. Vivi in prima persona ogni colpo con gli effetti visivi all’avanguardia;
– Presentazione avanzata di livello cinematografico: personaggi e ambienti acquistano maggiore realismo grazie a una grafica senza confronti. Prova le emozioni della lotta attraverso un sistema di presentazione dinamico in grado di riprodurre i combattimenti con una qualità di livello  cinematografico. Una coinvolgente esecuzione orchestrale crea l’atmosfera perfetta per emozioni quali dolore, rabbia e sete di sangue, mentre ogni brano musicale ti avvolge e ti immerge in un ambiente di gioco intenso e coinvolgente;

– Combattimenti intuitivi per un nuovo livello di accessibilità: per eseguire le complesse ed elaborate mosse di combattimento di Baldur è sufficiente premere un pulsante e potrai così collegare senza difficoltà combo formati da colpi di arma da fuoco in rapida sequenza. Grazie all’utilizzo di un sistema di combattimento intuitivo, Too Human offre un tipo di gioco semplice da apprendere e padroneggiare e introduce combinazioni di scontri armati il cui livello supera qualsiasi limite precedentemente stabilito da altri giochi di questo genere;

 – Interpretazione moderna di una storia classica: la storia narra la sanguinosa ed epica lotta tra divinità cibernetiche, giganti meccanici ed esseri umani mortali. Interpreta il ruolo di una divinità cibernetica incaricata di proteggere il genere umano dall’assalto di mostruose macchine da guerra.

Too Human fonde elementi di gioco di ruolo e dei tipici action game ma delude sia sotto il profilo grafico che sotto il profilo della giocabilità; la noia regna sovrana con azioni al limite del sopportabile, musiche indifendibili e un lavoro poco accurato sulle armi e sulle abilità dei personaggi.

Too Human è dunque un gioco ripetitivo e poco accattivante che, oggi come oggi, sicuramente non gode di fortuna e quindi passa inosservato.