0 Shares 4 Views
00:00:00
18 Dec

Turismo gay e lesbico in costante crescita

dgmag - 1 dicembre 2009
1 dicembre 2009
4 Views

Il turismo gay e lesbico è uno dei mercati maggiormente in crescita e a dimostrazione di ciò i dati ufficiali che parlano di un aumento delle coppie dello stesso sesso che scelgono di partire per distrarsi.

Il reddito medio dei gay è, tra l’altro, il 38% superiore a quello della media italiana e questo li spinge a viaggiare più degli altri; in Spagna è stato calcolato che il turista gay spende in media il 30% in più degli altri, con una media di circa 130 euro al giorno. E il 31% degli omosessuali, in Italia, lo scorso anno ha fatto una vacanza in crociera.

Le mete più gettonate dai turisti gay sono Gran Canaria in estate e le capitali europee in inverno, soprattutto Londra, Barcellona e Berlino, ma anche Vienna e Bruxelles, che sta orientando la propria offerta sempre più a favore di questo segmento di mercato.

In Italia, invece, il giro d’affari del turismo omosessuale equivale al 7% del fatturato complessivo del turismo: solo una nicchia di mercato quindi, soprattutto se paragonato ad altri Paesi esteri, dove è ormai un segmento turistico al pari degli altri, che, negli Stati Uniti ad esempio, genera acquisti per 610 miliardi di dollari, di cui circa 55 milioni solo per turismo.

Loading...

Vi consigliamo anche