Tutte pazze per le Winx

Hanno invaso 130 paesi, conquistato milioni di ragazzine e contagiato tutti i settori dell’industria dell’intrattenimento… sono le Winx, le 6 fatine di Alfea, belle, determinate e di buoni sentimenti.

Con loro vestiti alla moda e la passione per la musica, sono entrate nelle case degli italiani, conquistando grandi e piccini con il loro fascino ammaliatore.

Sono nate solo tre anni fa, eppure oggi il loro successo è così grande da parlare di vero e proprio fenomeno di culto.

Bloom, Stella, Aisha, Tecna, Flora e Musa sono diventate delle bellissime bambole, curate nei minimi dettagli, truccate e con straordinarie acconciature.

Ma le Winx sono anche orologi da polso, articoli per la scuola, cosmetici, linea di abbigliamento, e dal prossimo autunno anche veri e propri gioielli.

Dalla serie televisiva, le Winx sono approdate anche a teatro. Un musical, ricco di luci ed effetti speciali, ha allietato i teatri di quaranta città d’Italia e divertito 300 mila persone, che si sono lasciate travolgere dalla magia e dall’incanto.

Insaziabile di successo, l’ideatore delle Winx, Iginio Straffi, ha diretto un film tutto italiano. Il segreto del regno perduto, uscito nelle sale cinematografiche il 30 novembre, ha incassat quasi due milioni di euro e superato in classifica Matrimonio alle Bahamas di Massimo Boldi.

E non è tutto. Le Winx sono anche sul web, con un sito frequentato migliaia di volte al giorno e con un milione e mezzo di iscritti.

Un successo inarrestabile, quindi, quello delle Winx, decretato dalla semplicità delle storie raccontate e dalla profondità dei sentimenti.

Le Winx rappresentano i sogni e le aspirazioni di tutte le adolescenti di oggi; le paure e le insicurezza delle Winx sono le paure e le insicurezze di quelle ragazzine che sognano di essere come loro e di vivere una vita magica come la loro.

Insomma, sembra davvero impossibile resistere al fascino delle Winx.