0 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

Twilight Breaking Dawn 1 da oggi al cinema, recensione e trailer

16 novembre 2011
6 Views

Finisce oggi l’attesa di quanti stavano spasmodicamente aspettando l’uscita della prima parte di Twilight Breaking Dawn, capitolo finale della saga vampiresca che in questi anni ha calamitato l’attenzione di tutti e che si avvia alla sua conclusione raccontando il percorso di vita e lotta di Bella ed Edward.

In Breaking Dawn Bella (Kristen Stewart), Edward (Robert Pattinson) e tutte le persone intorno a loro si ritrovano ad affrontare le conseguenze del matrimonio tra i due ma soprattutto della nascita di una bambina che porterà problemi e vicende alterne soprattutto per Jacob Black (Taylor Lautner).

A prescindere dalla trama, che i veri appassionati di Twilight conoscono benissimo per via dei libri, quello questo ultimo capitolo della saga porta sullo schermo è completamente diverso dai 3 film precedenti: in primis la pellicola è più realistica nonostante il termine non sia, visto che parliamo di vampiri, corretto al 100%.

I due protagonisti si sposano e finalmente, dopo 3 film in cui tra di loro era possibile solo l’amore virtuale, si concedono l’uno all’altra in una sequenza talmente hot ed esplicita da far agitare la censura americana; dalla loro unione arriva una bambina che porta scompiglio nella vita di Bella la quale fa di tutto pur di portare a termine la gravidanza nonostante problemi fisici e non solo.

Inoltre i personaggi acquisiscono nuove connotazioni e se nei primi 3 film tutto era incentrato su Edward e Bella in questo Breaking Dawn sono Taylor Lautner, Ashley Greene e Nikki Reed a scoprirsi maggiormente in un contesto reso ancora più particolare grazie all’uso sfrontato del colore e del ritocco che fa sì che le situazioni vengano portate al limite e si abbia sempre la sensazione di scontro finale a venire.

Quello che cambia è anche l’idea di sospensione che in Breaking Dawn viene completamente a mancare: i personaggi diventano consapevoli e scelgono e facendo questo decidono cosa fare delle loro esistenze per la prima volta e così lo spettatore non resta sospeso in attesa di qualcosa che tarda ad arrivare e che non sembra mai essere compiuto.

Se Breaking dawn – Parte 2 arriverà fra un anno esatto, possiamo sicuramente concludere che Breaking dawn – Parte 1 è il film della maturazione e del compimento e il merito è tutto del regista Bill Condon che ha saputo portare ad altri livelli una storia nata solo come storia di vampiri e umani che si incontrano e scontrano.

Peccato solo per alcuni momenti in cui la pellicola risulta troppo artefatta per via di un uso eccessivo del fotoritocco e del colore.

Di seguito il trailer di Twilight- Breaking dawn mentre qui si trova il blog italiano della saga:

Vi consigliamo anche