0 Shares 3 Views
00:00:00
10 Dec

Twilight Eclipse, trailer e recensione

28 giugno 2010
3 Views

Ci siamo: mercoledì 30 giugno uscirà nelle sale italiane l’attesissimo Twilight Eclipse, terzo capitolo della saga dei vampiri che ha consacrato al grande pubblico Robert Pattinson e Kristen Stewart.

In The Twilight Saga: Eclipse, Bella Swan (Kristen Stewart) si trova ancora una volta in pericolo mentre Seattle viene colpita da una serie di misteriosi omicidi e una spietata vampira prosegue nella sua ricerca di vendetta.

Come se non bastasse, Bella si trova anche costretta a scegliere tra il suo amore per Edward Cullen (Robert Pattinson) e la sua amicizia con Jacob Black (Taylor Lautner), consapevole del fatto che la sua decisione potrebbe riaccendere l’antico conflitto tra vampiri e licantropi. E così, proprio in prossimità della cerimonia per il diploma, Bella deve affrontare la decisione più importante di tutta la sua vita.

Mentre molti dei suoi amici vengono accettati dai vari college e sono impegnati nei preparativi per la cerimonia di diploma, Bella è occupata a prendere la decisione che le permetterà di stare per sempre assieme al suo amato Edward, ma fatica ad accettare il compromesso che lui le ha imposto (e cioè che acconsenta a sposarlo prima che lui la trasformi in un vampiro) così come le conseguenze che queste scelte porteranno a lei, alla sua famiglia e ai suoi amici.

Intanto all’orizzonte si profila una guerra: i Cullen non sanno che una forza sconosciuta e inspiegabile ha creato un Esercito di NeoNati, formato da vampiri appena trasformati dotati di una forza, di una malvagità e di un’incontrollabile sete di sangue ancora maggiori nei primi mesi della loro vita sovrannaturale.

Che siano uno strumento architettato da Victoria (Bryce Dallas Howard) per ottenere la sua personale vendetta, oppure dai potentissimi Volturi, che vogliono assicurarsi che Bella metta finalmente in atto la sua intenzione di diventare immortale?

L’Esercito dei NeoNati, guidato da Riley (Xavier Samuel), si fa strada verso Forks e verso le terre dei Quileute: i Cullen e il Branco di Lupi devono mettere da parte i loro conflitti innati e formare un’alleanza per proteggere Bella e tutta la loro comunità da una grande minaccia.

Mentre tutti si preparano per lo scontro, Bella apprende sempre di più sulla segreta storia della tribù dei Quileute, sul Branco dei Lupi e sul passato di Jasper e Rosalie. Questa conoscenza l’aiuterà a comprendere i legami formati dai licantropi, a riconoscere il suo amore per Jacob Black e a proteggere coloro che ama.

Twilight, il primo capitolo cinematografico della saga, è uscito nei cinema il 21 novembre del 2008 diventando immediatamente un blockbuster internazionale. Il secondo capitolo della franchise cinematografica, dal titolo The Twilight Saga: New Moon, è uscito il 20 novembre del 2009. Ad oggi, la franchise è arrivata ad incassare oltre 1.1 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Secondo l’autrice Stephenie Meyer "il tema predominante è sempre stato quello di affrontare le proprie scelte: il fatto che anche le scelte giuste hanno delle conseguenze e che anche non scegliere è qualcosa che crea comunque delle conseguenze. Una delle cose più importanti del crescere, che gli adulti sanno perfettamente, è che se si fa A ci si deve aspettare B. Bella deve diventare adulta e deve iniziare ad affrontare le conseguenze delle sue azioni”.

I complicati rapporti tra i molti personaggi della storia si intensificano ancor più in questo capitolo: "gelosia e fiducia fanno parte di qualsiasi relazione umana. E’ molto interessante per me esplorare questi sentimenti e quando scrivo spesso rimango scossa di fronte alla complessità delle relazioni umane”, spiega la Meyer. “Rispetto al libro qui c’è molto di più riguardo ai personaggi di Victoria, Riley e Bree. Quando eravamo occupati a scrivere la sceneggiatura di Eclipse mi sono dovuta sedere assieme a Melissa e ad alcune persone della Summit e spiegare loro passo per passo quali fossero le intenzioni di Victoria per dare un senso a tutto quanto. E’ stato divertente perché c’è molto di più di quello che la gente sa, perchè nel libro alcune cose non venivano raccontate. E’ stato bello, e sono contenta che alcune di queste cose siano finite nel film, così la gente potrà capire alcuni dei retroscena di cui neanche Bella era a conoscenza".

Il trailer di Twilight: Eclipse

Vi consigliamo anche