0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Un amore all’improvviso, recensione e trailer

dgmag - 28 settembre 2009
28 settembre 2009
10 Views

Arriverà nei cinema italiani il 2 ottobre prossimo Un amore all’improvviso con Eric bana e Rachel McAdams, basato sul bestseller di Audrey Niffenegger La Moglie dell’uomo che viaggiava nel Tempo.

Clare (Rachel McAdams) è da sempre innamorata di Henry (Eric Bana) ed è convinta che loro due siano destinati a stare sempre insieme anche se non sa mai quando verranno separati.

Infatti Henry viaggia nel tempo per via di un’anomalia genetica che lo conduce in epoche diverse, trascinandolo avanti e indietro negli anni senza controllo.

Nonostante il fatto che i viaggi di Henry li dividano senza preavviso e che non sappiano mai quando si ritroveranno, Clare cerca disperatamente di costruirsi una vita normale con il suo unico, vero amore.

Un amore all’improvviso lascia certamente spiazzati all’inizio in quanto non si riesce a comprendere che filo logico seguire per dare corpo alla visione ma quando si entra nel meccanismo e si comprende che è necessario seguire la progressione dei fatti e non il suo contorno, le cose si facilitano e la comprensione diventa totale.

Pessima la traduzione italiana del titolo che però rende bene l’idea di questo film: un melò in cui si cerca di far capire al mondo che l’amore tra due persone può anche fluttuare nello spazio e nel tempo ma resta sempre forte e unico.

Loading...

Vi consigliamo anche