0 Shares 8 Views
00:00:00
13 Dec

Un matrimonio felice riduce il rischio di ictus

LaRedazione
13 aprile 2010
8 Views

Ci sono periodi dell’anno in cui ci convincono che il matrimonio è dannoso e altri in cui invece ci dicono che fa bene alla salute e questo è uno di questi periodi.

Arriva infatti la notizia, diffusa dalla Tel Aviv University e presentata nel corso della conferenza annuale dell’American Stroke Association, che il matrimonio felice previene l’ictus.

La ricerca si è basata su un sondaggio di 34 anni fa rivolto a 10.000 uomini, che ai tempi avevano un’età media di 49 anni, intervistati in merito al loro livello di felicità e al loro stato civile: gli esperti hanno verificato quanti di questi fossero stati colpiti dall’ictus, ed è risultato che i single e coloro che risultavano insoddisfatti del proprio matrimonio hanno fatto registrare il 64% di rischio in più di insorgenza di infarto cerebrale letale rispetto agli uomini sposati e contenti.

“L’associazione rintracciata completa il quadro fornito da altri fattori, come ad esempio l’età o i livelli di colesterolo", ha dichiarato Uri Goldbourt, autore dello studio, "ma sono necessari ulteriori approfondimenti per raccogliere i dati relativi alle donne ed esaminare le molte altre possibili variabili. Abbiamo aperto un nuovo canale di ricerca, ma finché non si avranno altre evidenze scientifiche la maniera migliore per scongiurare il rischio-ictus è mantenere un sano stile di vita".

Vi consigliamo anche