Un premio L’Oréal per le donne ricercatrici

È stato pubblicato il nuovo bando del premio L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza, promosso da L’Oréal Italia in collaborazione con la Commissione Nazionale italiana per l’Unesco, per sostenere e incoraggiare le giovani donne che contribuiscono al progresso scientifico.

Le borse di studio, del valore di 15.000 euro ciascuna, saranno assegnate a maggio 2009 alle cinque giovani ricercatrici ritenute più meritevoli.

Per accedere al bando è richiesta la residenza italiana, un’età inferiore ai 35 anni e un titolo di studio nell’ambito delle scienze della vita e della materia; le ricercatrici posoo presentare la propria candidatura entro il 12 gennaio 2009.

La Commissione Giudicatrice che valuterà le domande presentate, sarà presieduta dal Professor Umberto Veronesi e costituita da professori universitari ed esperti scientifici: Mauro Anselmino (Direttore dell’Istituto di Fisica Teorica all’Università degli Studi di Torino), Maria Benedetta Donati (Presidente della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi), Cristina Emanuel (Direttore Scientifico L’Oréal Italia), Danilo Mainardi (Professore di Ecologia Comportamentale all’Università Ca’ Foscari di Venezia), Marcella Motta (Direttore del Centro di Studi e Ricerca in Endocrinologia Oncologica dell’Università Statale di Milano), Mario Primicerio (Vice Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO).

"Per il settimo anno consecutivo L’Oréal Italia ha deciso di sostenere e aiutare giovani studentesse promettenti nello sviluppo della loro carriera. Crediamo nel talento delle donne che contribuiscono sempre più alle conquiste scientifiche che stanno trasformando il mondo"
, ha dichiarato Giorgina Gallo, Presidente e Amministratore delegato L’Oréal Italia. "I successi ottenuti dalle vincitrici delle precedenti edizioni e il numero di domande crescente di anno in anno sono per noi motivo di grande orgoglio e ci spingono ad impegnarci ulteriormente assicurando che le donne che operano nel campo delle scienze ottengano il riconoscimento che meritano".

L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza è un programma italiano che si inserisce nella più ampia iniziativa internazionale L’Oréal Unesco For Women in Science; lanciata da L’Oréal e Unesco nel 1998, ha dato origine a molteplici progetti destinati a sostenere le donne di scienza e a incoraggiare i progressi della conoscenza.

Fino ad oggi sono stati riconosciuti e premiati i risultati di oltre 350 scienziate provenienti da tutto il mondo. Dal 2002, anno di nascita del progetto italiano, trenta giovani donne italiane hanno beneficiato del programma e hanno visto riconosciuti i loro meriti professionali.

Il Gruppo L’Oréal, leader mondiale nella cosmetica con un fatturato di 17,1 miliardi di euro (all 31/12/2007), ha da sempre fondato sulla ricerca scientifica lo sviluppo della propria attività creando prodotti innovativi che rispondono alle esigenze dei consumatori di 130 paesi. Sono circa 3.000 i collaboratori impegnati nei 16 centri di ricerca del gruppo situati in Francia, Asia e America con al loro attivo molte scoperte che sono all’origine di centinaia di brevetti ogni anno. Il 55% delle équipe di ricerca è costituito da donne, una percentuale senza uguali nell’industria.