Venezia, il Festival presieduto da Zhang Yimou

Come già avvenuto in occasione del Cinquantenario, con una prestigiosa giuria presieduta da Bernardo Bertolucci nel 1982, anche per i 75 anni della Mostra, la Giuria Internazionale di Venezia 64 sarà composta interamente di registe e registi.

A presiederla è stato chiamato il cineasta che, su tutto l’arco della storia della Mostra, ha vinto il più alto numero di premi maggiori, affermandosi così tra i protagonisti del cinema mondiale, il regista cinese Zhang Yimou.

Lo ha deciso il Cda della Biennale di Venezia, presieduto dal Presidente Davide Croff, accogliendo la proposta del Direttore della 64. Mostra, che avrà luogo dal 29 agosto all’8 settembre 2007, Marco Müller.

Quattro volte in concorso alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, nel 1991 con Lanterne rosse (Da hong deng long gao gao gua), nel 1992 con La storia di Qiu Ju (Qiu Ju da guan si), nel 1997 con Keep Cool (You hua hao hao shuo) e nel 1999 con Non un di meno (Yi ge dou bu neng shao); vincitore di due Leoni d’Oro, rispettivamente nel 1992 e nel 1999,  un Leone d’Argento nel 1991 e una Coppa Volpi per la migliore interprete femminile (Gong Li, sempre nel 1992 per La storia di Qiu Ju), Zhang Yimou è l’unico regista al mondo ad aver vinto tutti i premi più importanti della Mostra del Cinema in meno di dieci anni.