0 Shares 8 Views
00:00:00
17 Dec

Videogiocatori, ecco chi sono e cosa fanno secondo Sony

dgmag - 12 novembre 2009
12 novembre 2009
8 Views

Secondo una ricerca condotta da Sony e l’Università La Sapienza su 9000 persone della community online di Playstation i videogiocatori sono colti e socievoli e non, come si potrebbe pensare, orsi dediti solo alle loro console.

Il campione della ricerca è costituito dal 97% di maschi, con un’età compresa tra i 20 e i 34 anni, livello socio-culturale medio alto, che nel 60% dei casi vive ancora in famiglia e si concentra soprattutto nel Nord Italia.

Il 44,2% degli intervistati gioca tutti i giorni o quasi, il 42,5% una o più volte a settimana.

Il 64% del campione è costituito inoltre da lettori di giornali abituali a fronte di quote nazionali pari al 40,5%: il 35,6% legge quotidiani una o più volte a settimana, il 28,4% tutti i giorni o quasi.

Inoltre, il 30,7% degli intervistati legge uno o due libri in tre mesi e il 19,7% uno o più al mese, mentre gli italiani che leggono da uno a tre libri l’anno costituiscono secondo l’Istat il 45,2% della popolazione.

I videogiocatori intervistati dichiarano di andare al cinema una o più volte al mese nel 38,3% dei casi e una volta al mese nel 33,7%. I cinefili fedelissimi sono oltre il 70% del campione.

Il 56,2% del campione dichiara inoltre di frequentare musei e mostre almeno una-due volte ogni tre mesi, mentre il 42,3% segue concerti con la stessa frequenza. Diffuse anche le attività outdoor o relazionali: il 20% circa del campione pratica sport tutti i giorni o quasi e il 36,6% una o più volte a settimana, mentre l’80% frequenta locali pubblici (pub, ristoranti, discoteche) una o più volte alla settimana.

La frequentazione di centri commerciali ha una cadenza almeno mensile presso il 45,8% del campione ed esclude solo il 3% circa degli intervistati.

Loading...

Vi consigliamo anche