Videogiochi da regalare a Natale, tutte le possibilità

Nonostante la crisi, videogiochi e console resistono e per questo Natale 2008 le stime di vendita sono tutt’altro che al ribasso.

On generale si prevede che rispetto al 2007 la crescita del mercato in termini di ricavi si assesterà su un + 30% (stima diffusa dall’Esa, l’associazione dei produttori di software ludici).

Per le console, secondo dati GfK rilasciati da Microsoft, la console Xbox 360 in Italia ha incrementato le vendite a +272% rispetto all’anno precedente, con una crescita superiore a quella registrata da Nintendo Wii e Sony PlayStation 3; i dati resi noti da Npd assegnano invece il primato americano a Nintendo Wii, con un venduto di 2,04 milioni di unità, più del doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Al secondo posto l’altra console Nintendo, DS, che ha venduto 1,57 milioni di unità, mentre al terzo Microsoft Xbox 360.

Le altre tre posizioni sono tutte occupate dalle console Sony: Psp a 421.000 unità, Ps3 a 378.000 unità e PS2 a 206.000 unità.

Per quanto riguarda i videogiochi, secondo i dati diffusi da Aesvi (Associazione Editori Software Videoludico Italiana), dopo un 2007 da record con un fatturato di oltre 1 miliardo di euro e un trend del +39,9%, il mercato dei videogiochi si è confermato nel 2008 come uno dei settori più dinamici nel comparto dell’intrattenimento, con ricavi che già hanno superato quelli del cinema. E secondo le stime di GfK Marketing Services le previsioni sono di un +44% nell’anno solare 2008 e un +51% nell’anno solare 2009.

Non a caso i produttori si sfidano lanciando novità o aggionando giochi già lanciati.

Nintendo punta su Wii Music, 60 strumenti da suonare per fare di ogni giocatore un musicista e un direttore d’orchestra, e aggiorna la Guida in cucina per Ds, mentre lancia Animal Crossing.

Il tema ambiente, meglio se declinato ecologicamente corretto, è uno dei punti di forza di Little Big Planet, il nuovo videogioco Sony per le piattaforme Playstation con protagonista un pupazzo di pezza e un mondo tutto da creare dando spazio alla fantasia; ma anche il fenomeno Spore, un videogioco con un’impronta creazionista che può vantare ad oggi oltre 40 milioni di creature inedite create e condivise dai giocatori e 2 milioni di copie vendute nel mondo.

Disney interactive studios punta a far ballare, cantare e giocare tutta la famiglia con High School Musical 3: Senior Year Dance! e, microfono alla mano con la linea Disney Sing It declinata per Hsm3 e Camp Rock.

Sul fronte musicale segnaliamo poi la hit Guitar Hero World Tour del colosso Activision.

Dalle sale cinematografiche arrivano il disneyano superacane Bolt e da Activision Madagascar 2 uscito in contemporanea con il film Dreamworks, mentre più maschile e adulto, sempre da Activision c’é Call of Duty: World at War, ambientato nella seconda guerra mondiale.

Imbarazzo della scelta?