0 Shares 12 Views 3 Comments
00:00:00
13 Dec

Webcam girl, una professione che piace sempre di più

LaRedazione
6 maggio 2010
12 Views 3

Essere una webcam girl fa tendenza e, soprattutto, fa guadagnare e così a cedere alla lusinga del soldo facile sono anche le donne adulte.

E’ quanto emerge da un’inchiesta realizzata dal portale Pianetadonna.it che ha voluto fare il punto della situazione webcam girl in Italia.

In base al sondaggio, lavorare come webcam girl è l’ambizione del 50% delle utenti; il 22% delle donne intervistate dice invece che non lo farebbe mai ma non condanna chi lo fa e il 26% considera la cosa una forma di prostituzione. Esiste un 1% che invece dichiara tranquillamente di farlo o di averlo fatto in passato.

Una tendenza, quella delle webcam girls, ribadita anche dal successo del libro di Helen, Manuale della perfetta webcam girl, pubblicato da Mursia e nel quale la ragazza di Milano racconta il suo modo di vivere e di guadagnare vendendo il proprio corpo.

Va però detto che secondo la Cassazione chi lavora come webcam girl potrebbe essere passibile di denuncia per prostituzione e allo stesso tempo potrebbero essere denunciabili i siti che ospitano questo tipo di servizi ma che chiaramente trovano metodi alternativi per aggirare l’ostacolo.

E volete sapere dunque come ci si ricicla nel 2010? Proponendosi come Webcam Girl trainer, ovvero esperto di metodi di seduzione da insegnare alle ragazze, almeno stando a quel che dichiara questo personaggio intervistato da GirlPower: a noi il dubbio che si tratta di istigazione e sfruttamento della prostituzione resta

Vi consigliamo anche