Wii Fit per la riabilitazione motoria negli Usa

Quando un paziente deve seguire delle terapie riabilitative, la parte più difficile dei fisioterapisti consiste nel convincerlo praticare degli esercizi sempre uguali che ripetuti ogni giorno risultano essere snervanti e fastidiosi.

Una professoressa americana del Florida Southern College di Lakeland, Sue Stanley Green, sostiene che i videogiochi dedicati al fitness possono contribuire efficacemente per la riabilitazioni specialmente dei pazienti operati alle ginocchia e alle caviglie.

Il suo staff, dunque, avrebbe deciso di acquistare il videogioco Wii Fit completo di Wii Balance Board, la pedana che consente di fare degli esercizi per migliorare la propria forma fisica, e utilizzarla in palestra per rendere divertenti esercizi che con l’andare del tempo diventano una tortura perchè troppo routinari e privi di qualsiasi interesse.

Lo Spaulding Rehabilitation Hospital ha reso questa prospettiva realtà attrezzando le proprie palestre con diverse console Nintendo Wii complete di Wii Fit incoraggiando il suo utilizzo per il benessere psico-fisico.

Il dott. Marc Wakasa direttore dell’Acute Rehabilitation Unit presso il St. Mary Medical Centre ha soprannominato questa innovativa terapia di riabilitazione Rehabilitation Wii e ha potuto constatare nei pazienti che utilizzavano il videogioco, il raggiungimento più rapido degli obiettivi prefissati.

La Wii Balance Board inventata da Shigeru Miyamoto, composta da quattro dinamometri che registrano il peso corporeo e il baricentro per poi trasmettere allo schermo i movimenti compiuti, continua a stupire per le sue grandi potenzialità rinnovando il concetto stesso di intrattenimento digitale e chissà se questo genio in futuro non ci riservi altre sorprese con altre creazioni da fantascienza.