0 Shares 14 Views
00:00:00
18 Dec

Mostra Modigliani, una storia segreta a Milano

LaRedazione - 11 settembre 2009
LaRedazione
11 settembre 2009
14 Views

Molte delle sue modelle confessarono che essere ritratte da lui era come essere denudate sino all’anima. Modigliani, o Modì come spesso viene chiamato, fu uno dei più abili ritrattisti dell’anima. Le forme allungate, longilinee, gli occhi come fessure aperte sul mondo, espressive pur senza richiami alle geometrie anatomiche tipiche.

La vita parigina e l’incontro con gli artisti più illustri a lui contemporanei. Il cubismo a cui mai aderì pur frequentandone gli ambienti.Accanto a quell’artista così introspettivo e denudante, il Modigliani problematico. La dipendenza dall’alcol, le liti pubbliche, la salute cagionevole sin dall’infanzia, la morte.

Ma esiste un terzo Modì oltre tutto questo. Colui che cela Una storia segreta.
Ed è proprio questo il titolo della mostra a lui dedicata dal Museo Fondazione Luciana Matalon di Milano che inaugurerà l’evento il 30 di settembre.

Avremo tempo fino al 20 di novembre per conoscere, come in un resoconto di un analista, tutto quello che si cela dietro questa figura carismatica. L’archè da cui parte la mostra è il ritratto di Simone Thiroux, per la prima volta esibito a Milano. Jeune femme à la guimpe blanche , un olio su tela datato 1916.

Ma chi era questa donna?

Dai carteggi poco si sa di lei se non che fu colei con la quale il maestro ebbe un figlio, Gerard, che non riconobbe mai a causa anche della storia d’amore che l’artista viveva con Jeanne Hebuterne  che poi sposerà. Si sa che andò incontro alla morte per tubercolosi e che Gerard si diede alla vita monastica dopo una adozione.

Modigliani, una storia segreta vuole essere il quadro generale dipinto sulla vita dell’artista. Una storia raccontata per immagini dove al Modì più conosciuto si accosta quello più occulto e forse scomodo. Una mostra che spazia oltre i contorni propri dell’artista facendo respirare l’aria della Parigi di inizio 900.

Accanto alle tele anche un altro aspetto del Modigliani pittore. Alcune sculture, autentiche ci sarebbe da precisare viste le polemiche scatenatesi nel lontano 84, dell’artista livornese.

Loading...

Vi consigliamo anche