0 Shares 10 Views 1 Comments
00:00:00
17 Dec

Alda Merini è morta a Milano

dgmag - 1 novembre 2009
1 novembre 2009
10 Views 1

Si è spenta a Milano Alda Merini, poetessa del cuore e della ragione che ha rappresentato una delle voci più autorevoli della letteratura italiana.

A renderlo noto un comunicato del reparto di oncologia dell’Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano, "nosocomio che da anni l’ha avuta in cura e a cui ha dedicato profonde riflessioni poetiche oltre a una scultura di forte richiamo a un periodo travagliato della sua vita".

"Il suo atteggiamento e la sua sensibilità", si legge nel comunicato dell’ospedale, "hanno lasciato un profondo ricordo negli operatori sanitari del reparto di cura di Oncologia e cure palliative al quale si è rivolta nella consapevolezza di un supporto al disagio fisico e psicologico che la malattia le ha riservato nell’ultimo periodo della sua esistenza".

La donna era nata nel 1931 e recentemente era stata ospite di Piero Chiambretti a Chiambretti Night dove era riuscita a mettere in pesante imbarazzo il conduttore; recentemente era stata anche intervistata da Aldo Mollica.

Contorta, diretta e affascinante, Alda Merini ha continuato a vivere a Milano in condizioni di estrema indigenza. Era ricoverata all’ospedale San Paolo da una decina di giorni per un tumore alle ossa.

Non ha mai ricevuto il Premio Nobel nonostante fosse stato creato anche un comitato a sostegno della sua candidatura.

Vincenzo Mollica intervista Alda Merini:

Loading...

Vi consigliamo anche