0 Shares 9 Views
00:00:00
16 Dec

Alice all’inferno di Jane Elliott

dgmag - 17 settembre 2009
17 settembre 2009
9 Views

Dall’autrice del bestseller Diario di un’adolescenza rubata Jane Elliott, arriva il romanzo Alice all’inferno edito da Newton Compton.

Per la piccola Dani Sinclair la vita non è mai stata facile. La fredda notte d’inverno in cui è venuta al mondo, sua madre, un’adolescente dal passato doloroso, è scomparsa senza neppure curarsi di lasciare un nome alla bambina. Dodici anni dopo, la mancanza di amore ha trasformato Dani in una ragazzina timida e solitaria.

A seguito delle violenze subite dalla madre adottiva, Dani viene portata in un istituto, dove continua a soffrire finché, spaventata e tormentata dagli altri bambini, decide di fuggire lasciandosi alle spalle tutto l’odio che la circonda. Davanti a lei, soltanto le strade di Londra. E la necessità di chiedere l’elemosina per sopravvivere. Quando tutto sembra perduto, all’improvviso, un estraneo le offre una via d’uscita. Dani accetta ma non ci vorrà molto perché l’uomo le mostri il suo volto brutale.

Così una ragazzina di dodici anni sprofonda nel mondo sordido e maledetto della prostituzione minorile: un inferno di abusi e droga pronto a punire nel più crudele dei modi chiunque osi solo pensare di ribellarsi alle sue leggi mostruose.

Una storia toccante e dolorosa scritta da un’autrice che, nella vita reale, ha subito le stesse violenze a cui è costretta Dani ma che, malgrado tutto, non ha mai avuto paura di fare i conti con il lato perverso della realtà.

Jane Elliott è lo pseudonimo di una donna che ha scelto di raccontare la tragica esperienza personale che le ha rubato l’adolescenza, e di utilizzare le parole per affrontare il dolore insopportabile delle violenze subite.

Loading...

Vi consigliamo anche