0 Shares 73 Views
00:00:00
25 May

Ebook, arriva Edigita per la distribuzione

dgmag - 11 maggio 2010
11 maggio 2010
73 Views

Siccome gli ebook sono considerati la nuova editoria del futuro, allora perchè non investire in tal senso?

Nasce proprio dall’unione tra Feltrinelli, Messaggerie Italiane con GeMS e RCS Libri la prima piattaforma digitale italiana dedicata esclusivamente alla distribuzione degli eBook, Edigita – Editoria Digitale Italiana.

Il progetto Edigita si pone come scopo quello di realizzare un’unica infrastruttura comune per la distribuzione online dei testi digitali condividendo gli investimenti richiesti e offrendo l’opportunità a tutti gli altri editori di accedere alla più ampia repository di titoli italiani.

In questo modo si garantisce inoltre a chi si occupa da sempre di contenuti di mantenerne il controllo anche nelle modalità distributive e di vendita digitali restando protagonista di questa evoluzione.

Edigita si propone di mettere gli editori italiani in condizione di offrire le proprie edizioni anche in formato eBook attraverso i più popolari device presenti e futuri, mirando alla massima diffusione e fruizione del testo elettronico e agendo come fornitore di servizi sia per gli e-retailers italiani che per i siti di e-commerce stranieri.

Edigita gestirà una piattaforma informatica in grado di ricevere e archiviare i file digitali prodotti dagli editori, di applicare le necessarie protezioni (DRM), di distribuire i file archiviati agli e-retailers (negozi online, ma in prospettiva anche le librerie tradizionali) che a loro volta li venderanno ai consumatori finali e di gestire tutte le procedure di interfaccia tra editori e e-retailers e le relative transazioni amministrative.

I soci fondatori di Edigita prevedono di rendere disponibili attraverso la piattaforma, già a partire dall’autunno di quest’anno, più di duemila titoli fra saggistica e narrativa, novità e catalogo.

I gruppi editoriali promotori di Edigita si sono avvalsi delle competenze di CEFRIEL – Politecnico di Milano al fine di realizzare un nuovo modello di relazioni con la filiera editoriale (editori, librerie e lettori). CEFRIEL ha affiancato i soci fondatori nell’avvio della start-up dalla realizzazione di uno studio preliminare sulla dimensione e tipologia del mercato eBook al piano di business, dall’identificazione della piattaforma tecnologica ai requisiti funzionali e tecnici per le operazioni di gestione, di distribuzione e di vendita dei contenuti.

La quota di mercato dell’eBook negli Stati Uniti è stata nel 2009 inferiore al 2%, ma secondo le previsioni tale cifra crescerà fino al 15-20 per cento entro il 2015. Prevediamo che il mercato italiano degli eBook possa raggiungere almeno i 60-70 milioni di euro nel 2015 con una quota non inferiore al 4-5%.

Loading...

Vi consigliamo anche