Fuori di qui di Jacopo Reali

Di fronte alla morte violenta della sua ragazza, Jesus finisce per uccidere un coetaneo, in una drammatica sequenza di eventi.

La ineluttabile resa dei conti con la realtà e il verdetto sancito della Legge lo conduce attraverso un duro sforzo di consapevolezza all’età adulta e a ritrovare la capacità di provare un sentimento sconosciuto di speranza e fiducia in se stesso e nel proprio futuro.

Un romanzo che offre il ritratto, ambiguo e contraddittorio, pieno di luci e ombre e tuttavia dotato di una voce schietta di disarmante verità, di un’età giovanile  preda di falsi ideali e facili esaltazioni e priva di punti di riferimento certi e di guide affidabili, in una società  che non sa riconoscere in tempo le derive e gli inganni spesso all’origine di tante vite spezzate senza una ragione comprensibile.  

Jacopo Reali è nato a Livorno il 28 luglio 1987; frequenta l’università e divide la sua vita tra le passioni della scherma, dei libri e degli amici che sono “quelli di sempre”. Vive intensamente la sua Livorno, di cui ama profondamente il mare. Già dall’età di otto anni si diletta a scrivere poesie, con le quali ha vinto alcuni autorevoli premi a livello nazionale.