Harry Potter, il prequel sbanca l’asta

25.000 sterline per 800 pagine: è questo l’ammontare della vendita all’asta del prequel di Harry Potter organizzata dalla libreria Waterstones di Piccadilly a Londra.

Il ricavato totale della vendita sarà devoluto alle fondazioni benefiche English Pen, che si occupa di libertà di espressione, e Dyslexia Action.

"Mi sono divertita molto a scriverlo e sono contentissima che abbia incassato 25.000 sterline per due buone cause”
, ha dichiarato l’autrice J.K Rowling.

Le ipotesi avanzate dalla stampa inglese si sono rivelate corrispondenti al vero in quanto i protagonisti del breve prequel sono James Potter (il padre di Harry) e Sirius Black, intenti a lottare contro Voldermort, tre anni prima della nascita del famoso maghetto.

La storia termina con la frase: "dal prequel a cui non sto lavorando… Però è stato divertente!", in riferimento alle voci che un ottavo capitolo della saga sia in cantiere.

Il prequel di Harry Potter, uno dei 13 manoscritti messi all’asta (all’asta sono finiti anche altri miniracconti firmati da Nick Hornby, Doris Lessing, Margaret Atwood, Lauren Child, Sebastian Faulks, Tom Stoppard e Irvine Welsh) è ora leggibile sulle pagine del sito della catena di librerie Waterstones.

Ricordiamo a tutti che Harry Potter e il Principe Mezzosangue, diretto da David Yates, uscirà nei cinema italiani il 21 novembre 2008.