0 Shares 13 Views
00:00:00
12 Dec

Idee regalo Natale 2010: libri di attualità e politica da mettere sotto l’albero

16 dicembre 2010
13 Views

Regalare un libro a Natale è sempre una scelta azzeccata specie se il destinatario è un avido lettore oppure lo si vuole abituare alla lettura. E’ per questo motivo che abbiamo stilato una lista dei libri di politica/attualità che secondo noi non possono mancare nella lista dei desideri di chi ama leggere ed essere informato e che chi vuole fare un regalo gradito non può non prendere in considerazione.

Si tratta di una lista sicuramente non esaustiva ma che tiene conto delle ultime uscite e delle tendenze (e dei gusti personali); si tratta anche di una lista non redatta in base a nessun tipo di ordine (prezzo, casa editrice, tematica, stile, etc) ma semplicemente un elenco puntato di facile consultazione.

1- L’Italia s’è mesta di Mariano Sabatini: il giovane giornalista si è chiesto come i giornalisti stranieri percepiscono l’Italia e ha tirato fuori un interessante docu-story in cui le voci degli interpellati raccontano di un’Italia abulica, alla deriva e priva di volontà di cambiare. Così vedono l’Italia i tanti autorevoli giornalisti intervistati da Sabatini che si riconferma con questo L’Italia s’è mesta uno dei talenti emergenti del giornalismo italiano, tutto da scoprire;

2- Sotto la pelle dello Stato di Aldo Bonomi: Bonomi invia un appello alle forze politiche per cercare di trovare quella coesione mancante e sostituita troppo spesso da rancori personali, da invidie di ogni sorta e da scarsa attenzione nei confronti di chi ogni giorno vive sulla sua pelle le sfide della globalizzazione. Per chi spera nel cambiamento;

3- La pancia degli italiani. Berlusconi spiegato ai posteri di Beppe Severgnini: il giornalista-scrittore con la consuetà cinicità cerca di raccontare come mai gli italiani hanno optato per una determinata scelta politica e sociale ma sono impossibilitati a spiegarla e non riescono, a loro volta, a capire. Un testo acuto e divertente adatto a tutti quelli che si chiedono da che parte stare e non hanno trovato una risposta alla loro domanda;

4- Sono razzista, ma sto cercando di smettere di Guido Barbujani e Pietro Cheli: non aspettatevi un trattato sul razzismo e sui razzisti ma una rassegna comportamentale di tutti quelli che, pur non dichiarandosi tali, di fatto sono razzisti nei confronti di chi è diverso da loro. Teorie smontate, racconti di vita e un’ironia di fondo non difficile da percepire. Da regalare a chi sostiene sempre di essere aperto a tutti;

5- Scusi, lei si sente italiano? di Filippo Maria Battaglia e Paolo Di Paolo: in tempi difficili come questi, le voci di scrittori, giornalisti, intellettuali impegnati a spiegare cosa vuol dire sentirsi italiani e cosa fare per iniziare ad esserlo. O per iniziare a non esserlo;

6- 1994 di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari: i due autori si cimentano nella ricostruzione delle vicende che hanno caratterizzato gli anni precedenti al 1994, a tutti gli effetti uno degli anni più particolari per la storia d’Italia. Si racconta del delitto Rostagno del 1988, della tragedia del traghetto Moby Prince del 1991, degli omicidi dell’ufficiale del Sismi Vincenzo Li Causi del 1993 e dei reporter Ilaria Alpi e Miran Hrovatin del 1994 per arrivare alla discesa in campo di Berlusconi. Per chi vuole scavare nel passato;

7- I peggiori anni della nostra vita. Da Craxi a Berlusconi di Paolo Posteraro: Posteraro racconta scandali, corruzione e malgoverno raccontando di maggioranze, opposizioni spesso inesistenti, fatti socio-politici che hanno cambiato la storia d’Italia e restituendo un ritratto tutt’altro che edificante dell’Italia del 2010;

8- Dizionario mafioso-italiano, italiano-mafioso di Vincenzo Ceruso: se volete sapere come parla un mafioso, suggeriamo la lettura di questo "manuale" in cui Vincenzo Ceruso mette a nudo il linguaggio quotidiano della mafia, legandolo a contesti specifici e fornendo un imbarazzante e inquietante quadro sulla più potente organizzazione italiana;

9- Mission to Marx. Dizionario satirico della sinistra di Luca Bottura: se avete un padre nostalgico, un amico che non sa da che parte stare o semplicemente volete far ridere (e riflettere) qualcuno allora regalate questo compendio sui personaggi che hanno gravitato, e gravitano, intorno alla sinistra italiana. Un vero e proprio catalogo in ordine alfabetico dei personaggi e dei fenomeni italiani da lasciare ai posteri per confondere loro le idee e da leggere ora per rendersi conto del luogo in cui viviamo;

10- Spinoza. Un libro serissimo di Stefano Andreoli e Alessandro Bonino: è uscito da qualche mese ma è sicuramente un must per il Natale 2010. Battute raccolte dai due autori sul frequentatissimo www.spinoza.it che compongono un puzzle completo su come gli italiani vedono la loro Italia. Battute presenti sul sito e una selezione di battute inedite compongono un divertente affresco del Paese in cui viviamo.

Vi consigliamo anche