0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Jovanotti, La sostanza dei sogni di Giuseppe Bottero

LaRedazione
17 luglio 2009
9 Views

Chi non ha mai cantato, anche per scherzo, una canzone di Jovanotti? Chi è che non ha mai ballato sulle note della sua musica?

Alzi la mano chi non ha mai nominato, neanche per una volta, Lorenzo Cherubini, il bel quarantenne che da (quasi) sempre scrive e canta per amore della giustizia.

Giuseppe Bottero, giornalista e scrittore, gli dedica un libro, Jovanotti-La sostanza dei sogni, e ci racconta la storia di questo personaggio-simbolo un po’ amato e un po’ odiato.

Ci racconta la vera storia del suo soprannome, Jovanotti, che sembra derivi da un errore di stampa del tipografo che doveva stampare la locandina della sua prima serata in discoteca.

Ci racconta la storia delle sue lotte contro la guerra e contro le ingiustizie sociali, urlate al mondo con canzoni come Domani o Il mio nome è mai più, e il suo lavorare al fianco di personaggi del calibro di Bono e di Bob Geldof.

E ci parla della sua musica, dell’etichetta discografica indipendente da lui fondata, dei suoi viaggi e del suo ritiro a Cortona.

La sostanza dei sogni è la storia di un dj, di un cantante, di uno scrittore, dell’erede di Mogol ma, sopratutto, è la storia di uno dei personaggi più affascinanti a cui l’Italia ha dato i natali negli ultimi cinquant’anni.

Vi consigliamo anche