0 Shares 9 Views
00:00:00
15 Dec

La Guida dei Ristoranti d’Italia 2011 del Gambero Rosso

dgmag - 11 ottobre 2010
11 ottobre 2010
9 Views

Gambero Rosso ha reso nota la Guida dei Ristoranti d’Italia 2011 all’interno della quale sono stati anche premiati i tre migliori chef d’Italia che sono Heinz Beck di Roma, Gennaro Esposito di Vico Equense (Napoli) e Gianfranco Vissani di Baschi (Perugia).

I tre chef hanno ottenuto ognuno il massimo punteggio ottenibile se si vuole rientrare in quella tipologia di ristoranti in cui la gastronomia italiana viene amplificata.

Tre i ristoranti premiati a loro volta con le tre forchette troviamo il Pagliaccio di Roma (Anthony Genovese è lo chef e Marion Lichtle la pastry chef), le Colline Ciociare di Acuto (chef Salvatore Tassa) e il Trussardi alla Scala di Milano (chef Andrea Berton).

Seconda posizione per Combal.Zero, Don Alfonso 1890 e Il Reale di Niko Romito

Come chef emergente dell’anno è stato premiato Massimo Mantarra del ristorante Principe Cerami dell’Hotel San Domenico di Taormina.

Questo comunque l’elenco dei ristoranti premiati da Gambero Rosso: Le Calandre di Rubano (92); Osteria Francescana di Modena (92); Laite di Sappada (92); Dal Pescatore Santini di Canneto sull’Oglio (92); Piazza Duomo di Alba (92); Villa Crespi di Orta San Giulio (92); Oasis Sapori Antichi di Vallesaccarda (91); Il Pagliaccio di Roma (91); Uliassi di Senigallia (91); Da Caino di Montemerano (90); Le Colline Ciociare di Acuto (90); Lorenzo di Forte dei Marmi (90); La Madia di Licata (90); La Madonnina del Pescatore di Senigallia (90); Miramonti L’Altro di Concesio (90); Enoteca Pinchiorri di Firenze (90); St. Hubertus de l’Hotel Rosa Alpina di San Cassiano (90); Trussardi alla Scala di Milano (90).

Loading...

Vi consigliamo anche