0 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

La ragazza fantasma di Sophie Kinsella

26 agosto 2009
6 Views

A ventisette anni, niente funziona nella vita di Lara. Il fidanzato l’ha lasciata, ma lei non si arrende e lo perseguita con messaggi e telefonate, la società di cacciatori di teste che ha aperto con la sua migliore amica non decolla, la socia ha pensato bene di trasferirsi a Goa lasciandola in un mare di guai e la sua famiglia la considera un po’ picchiatella.

Quando si trova costretta dai genitori ad andare al funerale di una vecchia prozia di centocinque anni che non ha mai conosciuto, Lara sente di aver toccato il fondo.

Durante la funzione, però, succede qualcosa di incredibile: le appare una ragazza bellissima, diafana, vestita con l’accurata ed eccentrica eleganza degli anni Venti, che le chiede con insistenza: "Dov’è la mia collana? Voglio la mia collana!".

Chi è questa ragazza? Di quale collana parla? E com’è che solo lei tra i presenti al funerale la vede? Insomma, va bene lo stress, ma addirittura avere le visioni! In effetti l’immaginazione di Lara è sempre stata molto fervida, ma quello che da questo momento le accadrà sorprenderà anche lei.

Ciò che ancora non sa è che la misteriosa ragazza comparsa dal nulla, capricciosa, pungente e stravagante, vestita con meravigliosi abiti vintage, diventerà la sua guida, la sua amica più cara, la confidente perfetta, e che la ricerca dell’agognata collana si trasformerà per entrambe in una sorprendente avventura.

Lo stile inconfondibile di Sophie Kinsella, che l’ha resa famosa in tutto il mondo, si conferma ancora una volta in questo romanzo brillante e venato di una leggera malinconia che arricchisce la scrittura dell’autrice di sfumature inedite.

Ma La ragazza fantasma è soprattutto un’adorabile commedia romantica piena di charme e di ironia, che ci regala un duo irresistibile da cui è impossibile non rimanere conquistati.

Peccato per la traduzione del titolo, in inglese semplicemente Twenties Girl, che in italiano rende davvero poco e risulta quasi del tutto slegato rispetto al contenuto.

Vi consigliamo anche