0 Shares 5 Views
00:00:00
11 Dec

La solitudine dell’amore di Raffaella Bedini

LaRedazione
19 marzo 2009
5 Views

Yuki non è cinese come tutti pensavano ai tempi del liceo. Nonostante il nome e gli occhi a mandorla è italiana, per metà. L’altra metà è giapponese.

E’ un’illustratrice free-lance e ora è impegnata in un progetto che la costringe ad andare ogni giorno negli uffici di un’agenzia che odia, dove tutti sono apparentemente perfetti e seguono la moda. Ma è qui, nella coffe-area più triste del mondo, che incontra Tiago.

Tiago è un nuovo grafico, è per metà spagnolo e non è perfetto come gli altri. Lui è particolare.

Quando Tiago interviene per proteggerla dai due bulli che vogliono rubarle il cellulare, Yuki noterà i suoi occhi, le sue labbra e il suo coraggio. Impiegherà un po’ di tempo ad accorgersi completamente di lui ma quando lo farà, se ne innamorerà.

Tiago anche s’innamora, ma la sua fidanzata, Livia, diventa un ostacolo a questo amore dal finale triste come il cielo della Milano in cui Yuki e Tiago vivono e s’incontrano.

La solitudine dell’amore è la storia di una storia d’amore, ma è soprattutto un romanzo poetico, leggero e senza quel solito lieto fine che quasi sempre si allontana troppo dalla realtà.

 

 

Vi consigliamo anche