Potere rosa. Donne al comando del mondo

La stanza dei bottoni si è tinta di rosa? Saranno le donne le future padrone del mondo? E che prezzo hanno pagato per conquistare il potere?

Da Hillary Clinton ad Angela Merkel, da Condoleezza Rice a Cristina Kirchner, da Michelle Bachelet a Ségolène Royal, Elena Molinari offre una serie di gustosi ritratti della politica al femminile.

Strategie, segreti, debolezze, tutto quello che non sappiamo delle protagoniste della politica mondiale viene svelato in modo ironico e tagliente.

Da questo intreccio di biografie inaspettate prende forma un avvincente affresco umano che ci dà la misura di un cambiamento epocale: è in atto la rivoluzione rosa.



"Le cose"
, spiega Elena Molinari, "stanno cambiando sotto i nostri occhi. Ogni giorno le donne conquistano nuove cariche elettive e nomine di prestigio. Nel 2006 Margaret Beckett è diventata il primo ministro degli Esteri donna del Regno Unito. Tzipi Livni ha aggiunto il posto di ministro alla Giustizia al suo già ricco portafoglio di ministro degli Esteri e vicepremier di Israele".

Ma se in America si aspetta la vittoria di Hillary, che dire dell’Italia? A che punto è la nostra arretratezza cronica?

Elena Molinari è nata a Piacenza e vive a New York. Corrispondente dagli Stati Uniti per «Avvenire» e Radio Vaticana, collabora con Panorama, è laureata in russo e ha lavorato per la Dow Jones, il Wall Street Journal e la Reuters.