Servizio compreso di Phoebe Damrosch

Ancora impegnata a capire cosa farà da grande, Phoebe mantiene se stessa e le proprie aspirazioni di scrittrice lavorando come cameriera. Fin qui niente di particolare, se non fosse che ben presto approda in uno dei più importanti ristoranti di New York: il Per Se del celebre chef Thomas Keller.

Allora dovrà fare i conti con le rigide regole di un posto in cui la parola d’ordine è la raffinatezza, e la perfezione un obbligo assoluto. Phoebe non solo sarà all’altezza della situazione, ma divenuta chef de rang riuscirà a impressionare persino un temibile critico gastronomico del New York Times.

E da single ormai rassegnata si ritroverà coinvolta in una tenera storia d’amore con uno dei colleghi.

Con tono ironico e a tratti pungente, Servizio compreso ci accompagna nel dietro le quinte di una realtà prestigiosa ma dominata da mille manie e rivalità, svelandoci i trucchi di un congegno inappuntabile come quello che fa danzare in armonia la sala e la cucina.

Per di più ci restituisce un divertente quadro dei suoi famosi frequentatori e non lesina utili consigli per tutti su come evitare di inimicarsi un cameriere: non si sa mai!

Laureata al Bernard College della Columbia University, Phoebe Damrosch vive a New York e ha ormai abbandonato da tempo il servizio ai tavoli.