0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Sulla breccia di Caterina Falconi

LaRedazione
24 marzo 2009
9 Views

Il futuro di Silvia non è roseo come quello delle sue sorelle. 

Lei non ama studiare e il diploma di maturità lo ha preso grazie a qualche accordo preso dal padre con i professori. Forse, invece dell’Università, sarebbe meglio che studiasse per il concorso da maestra. Sua madre, autoritaria come un generale, vorrebbe che tutto fosse organizzato, deciso, programmato.

Cinzia, la sua amica del cuore, è una rossa mozzafiato e fa in modo che Silvia curi il suo aspetto un po’ trasandato. Marco e Angelo fanno parte del suo futuro, che però ha giocato con il suo destino e invertito i loro ruoli.

Silvia è innamorata di Angelo, ma rimane incinta di Marco. Per "riparare" al danno, dovrano sposarsi e vivere tristemente un matrimonio senza parole e senza amore. Di aborto non se ne parla perché è peccato, dice la madre. Dopo il matrimonio, Silvia perderà il bambino spontaneamente.

Nonostante la sua inerzia e la pigrizia con cui ha affrontato la vita, Silvia riuscirà a ritrovare un pizzico di felicità e a dare a questo romanzo un finale inaspettato.

 

Vi consigliamo anche