0 Shares 57 Views
00:00:00
17 Jan

Paris la figlia Michael Jackson accusa: ” Mio padre è stato ucciso”

LaRedazione - 25 gennaio 2017
LaRedazione
25 gennaio 2017
57 Views
Paris la figlia Michael Jackson accusa: " Mio padre è stato ucciso"

Quel tragico 25 giugno del 2009 la vita Paris Jackson sarebbe cambiata per sempre. Lo sanno bene i fan del grande cantante statunitense, deceduto a seguito di un abuso di farmaci prescritti dal suo medico Conrad Murray (condannato a quattro anni di reclusione), ma lo sa la stessa ragazza che, proprio in questi giorni, ha chiesto giustizia per suo padre.

In una recente intervista rilasciata su Rolling Stones, la dolce Paris ha rivelato alcuni particolari sulla morte del suo amato genitore ma, soprattutto, ha lasciato adito a presunti sospetti su quanto realmente sia avvenuto otto anni fa quando, sui siti di tutto il mondo, la notizia della morte di Michael Jackson mandò in tilt siti come Google. D’altronde Paris ne è certa: “Mio padre è stato ucciso. E’ stato qualcosa di organizzato, una cospirazione, e io voglio giustizia”, parole che hanno infiammato chi, da tempo, sostiene che il decesso del Re del Pop non sia stato un incidente.

La tesi del complotto non è nemmeno una novità: dal 2009 fino a oggi si sono moltiplicate un po’ ovunque le voci su particolari interessi che riguardavano Michael Jackson. Soprattutto il suo ricco catalogo di canzoni, che potrebbe aver indotto qualcuno a tramare nell’ombra. Ma, pur restando sempre nel campo delle supposizioni, ora con le parole di Paris i complottisti avranno pane per i loro denti.

La figlia di Michael negli ultimi tempi è stata spinta sotto i riflettori di una ribalta che forse non ha mai cercato. La giovane non ha esitato a confessare di aver vissuto un lungo periodo di depressione e di averlo superato soltanto grazie al supporto dei suoi due fratelli, Prince e Blanket, e della famiglia Jackson. Ma Paris, che ormai non è più la bambina in lacrime che commosse il mondo intero durante il memoriale dedicato al suo celebre genitore, è una ragazza cresciuta e che ha avuto già esperienze con droghe e alcol.

Una vicenda triste che ricorda quella di altre celebrità legate alle star. E’ il caso di Bobbi Kristina, figlia della cantante Whitney Youston, morta nel 2015, un po’ come se il peso e le contraddizioni di questi illustri genitori si ripercuotesse anche sui figli. Per fortuna Paris ora sta pensando al suo futuro e, sempre a Rolling Stones, ha rivelato l’intenzione di lavorare come modella.

In queste ore sul web a far discutere resta però quella sua frase: “Mio padre è stato ucciso”. Parole che inducono non solo a una riflessione ma che potrebbero poggiare le basi per nuove clamorose rivelazioni sul caso Michael Jackson. La vita del Re del Pop, senza dubbio la più grande stella della musica, è stata triste e tormentata a causa delle ingiuste accuse di pedofilia. Speriamo che, invece, per Paris i prossimi anni siano radiosi e che lei possa trovare quella serenità che è tanto mancata al suo amato papà.

[Foto: MondoFox]

Loading...

Vi consigliamo anche