0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

Lillo e Greg a teatro con Intrappolati nella commedia

21 gennaio 2010
14 Views

Un finto sopralluogo nel teatro dove andranno in scena con il loro nuovo lavoro, l’improvviso accendersi delle luci in sala mentre i due girano tra le poltrone e la commedia ha inizio.

Sono queste le caratteristiche di Intrappolati nella commedia, lo spettacolo che Lillo e Greg stanno portando in scena in questi giorni al teatro Brancaccio di Roma.

Uno spettacolo dal quale i due amici cercheranno di uscire dando luogo ad una serie di divertenti quanto angosciosi tentativi di superare il bizzarro paradosso, in due ore di pura sperimentazione del linguaggio metateatrale.

"C’è un po’ di Pirandello, un po’ di Kafka", dice Greg, anche autore del testo, "perchè distrugge le pareti ma apre dei varchi nel continuum spazio-temporale, in mondi paralleli. L’idea di essere su un palco e di ritrovarsi in una commedia sconosciuta mi intrigava molto".

Interessante l’uso delle porte: quelle da cui entrano gli attori sono chiuse, le quinte murate e anche l’uscita di sicurezza li fa piombare di nuovo sul palco. L’unico varco a disposizione fa piombare i due in un quiz televisivo dove sono chiamati a rispondere al classico domandone finale con tanti soldi in palio.

"Si tratta di teatro nel teatro"
, spiega Lillo, "una formula che funziona e che di solito fa ridere perchè ti ritrovi a fare cose che devi fare perchè così c’è scritto nel copione, anche se non vorresti farle. Un po’ come nella vita".

Loading...

Vi consigliamo anche