1 Shares 39 Views
00:00:00
15 Dec

Capodanno 2014: 5 destinazioni Low Cost

Michela Fiori - 8 novembre 2013
Michela Fiori
8 novembre 2013
1 Shares 39 Views

Cosa fare a Capodanno è la domanda che ci rincorre ogni anno. C’è chi preferisce non pensarci e muoversi all’ultimo momento, magari aspettando l’offerta imperdibile o “accontendadosi” di una cena a casa tra amici e chi si muove con anticipo: per andare sul sicuro. La seconda opzione certamente garantisce una scelta più libera e, se l’anticipo è considerevole, anche un certo risparmio.

Per chi vuole organizzare le cose in tempo senza spendere un capitale, eDreams ha selezionato 5 destinazioni per accogliere il nuovo anno partecipando a party divertenti ma economici.

La prima città selezionata è l’evergreen Amsterdam, una delle città migliori d’Europa per festeggiare il Capodanno. Il party proposto è quello di Loveland  indicato se si vuole passare tutta la notte per strada e si apprezza la musica elettronica. Appuntamento fisso in città per accogliere l’anno nuovo ballando tutta la notte al ritmo dei migliori dj di house, tech house e electro. Al sorgere del sole, quando tutti si ritrovano nei caffè storici lungo le rive dei canali per fare colazione e raccontarsi le avventure della notte più lunga dell’anno. Il biglietto d’ingresso costa tra i 44 e i 54 euro.

La seconda opzione è Budapest. Il consiglio è cercare tra street parties per le vie della città e coinvolgenti feste e serate a tema nei tanti club, pub e bar. Gli indirizzi più “hot” si trovano nel quartiere ebraico (distretto nr.7); per festeggiare si possono esplorare il Fogasház, Doboz, Mika Tivadar Mulató o lo Szóda. Chi invece preferisce le discoteche nel centro della città si trova l’Akvárium Klub: in questo locale si balla un mix di techno, electro, dubstep e minimal. Elettronica di qualità anche all’A38 che per la notte più lunga dell’anno presenta i migliori dj locali e guest star internazionali. Per accontentare tutti i gusti c’è l’Instant, che propone una festa lunga 18 ore con musica, spettacolo e intrattenimento.

La terza città consigliata è Berlino. La mecca della nightlife europea presenta per il 31 dicembre 2013, oltre ai grandiosi festeggiamenti presso la Porta di Brandeburgo: Odysee 2014. 40 ore di party non-stop per i fan della musica elettronica e delle arti, con un ottimo programma di star della musica electro e psichedelica, artisti e super DJ in una location unica. Un grande spazio che diventerà, grazie ad una fantastica scenografia, un mondo onirico dove ballare, fare nuove amicizie e sognare. Il biglietto costa 30 euro.

La quarta capitale consigliata da eDreams è Lisbona. Per celebrare la “noite magica”, la città portoghese da’ il meglio di sè con una grande festa. Sulle rive del fiume Tagus vengono messi in scena concerti (palco principale su Praça do Comercio), spettacoli di strada e naturalmente fuochi d’artificio. Una volta passata la mezzanotte, la festa può proseguire nei locali del Barrio Alto, il quartiere più vibrante della città. Altre buone opzioni per un drink si trovano in Rua da Atalaia, Rua do Norte e Rua do Diario Noticias. Per le discoteche invece, tante quelle in Avenida 24 de Julho e Rua das Janelas Verdes, nel quartiere Santos.

Se si vuole andare fuori dall’Europa una metà imperdibile con proposte a basso costo è New York. Città cara per eccellenza, soprattutto a Capodanno, offre a chi è disponibile ad uscire dai soliti itinerari patinati e dirigersi verso Brooklyn, nella zona di Williamsburg, locali molto interessanti ad ingresso gratuito dove ballare e socializzare. Un club da non perdere e l’ SRB.

 

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche