0 Shares 16 Views
00:00:00
13 Dec

Romics 2013: 3-4-5-6 ottobre. Ospite speciale Akemi Takada, la mamma di Lamù e Creamy

LaRedazione
3 ottobre 2013
16 Views

Il Romics torna nella sua edizione 2013 promettendo tantissime sorprese. Il mondo di manga, anime e fumetti viene scosso da una delle manifestazioni più attese dell’anno. Roma, come accade annualmente, ospiterà la manifestazione dedicata al mondo fumettistico. Dal 3 al 6 ottobre la città vedrà sfilare gli amanti dei comics in versione cosplay per le strade e all’interno della struttura sede del Romics.

L’edizione 2013 sarà ricca di novità e di ospiti importanti. Assolutamente attesa è Akemi Takada, celebre autrice di Lamù e Creamy. Illustratrice molto nota nel suo paese, ha raggiunto fama mondiale dopo aver partorito le geniali creature dei manga in questione.

In primis si ricorda Lamù, la dolce ma dispettosa diavoletta gelosa del suo ragazzo farfallone, disegnata a partire dal 1981, e in seguito L’incantevole Creamy, che proprio quest’anno celebra i suoi trent’anni di vita. Autrice dei manga dai quali sono state poi tratte le serie animate, ovvero i cosiddetti Anime, la Takada risulta essere proprio la stella di punta di Romics 2013.

Il programma della manifestazione prevede la presenza di molti grandi del fumetto internazionale, ma il ruolo di ospite d’onore sarà dedicato all’autrice giapponese. Organizzato in collaborazione con la Yamato Video, l’incontro con Takada vuole essere una celebrazione di Creamy Mami, un personaggio particolare e a dir poco magico, che ha incantato un pubblico che negli anni Ottanta non era abituato a un tale stile di cartoni.

Il piccolo schermo ha reso nota la protagonista del manga di Akemi Takada, mostrando una storia fresca, spontanea e divertente. Il tratto dolce e morbido dell’autrice di manga giapponesi ha reso unica la piccola Creamy, la quale si presenta come una vivacissima ragazza adolescente con i capelli viola. A contraddistinguerla è la voce d’angelo che la accompagna durante i vari episodi della serie. La tenera ragazza chiamata Yu Morisawa non è solo simpatica, ma ha la capacità di vedere un arcobaleno al centro di Tokyo.

Vi consigliamo anche