0 Shares 14 Views
00:00:00
18 Dec

“Verdi200”: l’Emilia-Romagna celebra il maestro con un’app e un gioco!

Gianfranco Mingione - 11 ottobre 2013
Gianfranco Mingione
11 ottobre 2013
14 Views

“Verdi200”: buon compleanno maestro! Un compleanno così, proprio non lo si può dimenticare. Parliamo di uno dei più grandi compositori della musica classica italiana, Giuseppe Verdi, nato il 10 ottobre del 1883, in quel di Busseto, Emilia-Romagna. Regione che ha deciso di ricordarlo attraverso un’app, un video, un gioco e una serie di spettacoli in diretta, differita e in simulcast.

Chissà cosa direbbe Verdi nel vedersi “festeggiato” con tanta modernità, lui che è nato e vissuto proprio agli albori di grandi scoperte. L’App Verdi200, pensata per tablet e smartphone, sia Apple (iPad e iPhone) sia Android, consente al navigatore diverse opportunità, come riporta la pagina web dedicata all’evento:  “assistere alle dirette e differite degli spettacoli previsti dal Cartellone Verdi200 digitale; consultare il calendario degli eventi legati a Verdi che si svolgono sul nostro territorio, in Italia e all’estero; ascoltare le opere verdiane contenute nel portale musicale Magazzini sonori (complessivamente 21 opere integrali e oltre 450 brani, molte di queste anche in video)”. L’applicazione permette di leggere notizie e curiosità, oltre a trovare i luoghi verdiani e le proposte turistiche appositamente realizzate.

Il video di “Buon compleanno maestro”, come si legge sul portale della Regione, raccoglie interviste ai protagonisti verdiani del nostro territorio ed è realizzato dall’Agenzia informazione e comunicazione dell’assessorato alla cultura: è un collage di 16 minuti in cui si alternano grandi protagonisti della musica nati in Emilia-Romagna o che qui si sono stabiliti per lavoro, oltre a ripercorrere le immagini dei luoghi verdiani.

Conoscere il maestro giocando con Playing Verdi Opera, un gioco in italiano e in inglese che attraverso una serie di quiz, testa i giocatori su alcune opere del Maestro: “Playing Verdi Opera è un quiz musicale e intuitivo, sulle opere più famose di Verdi e comprende oltre 150 domande a scelta multipla.

Un compleanno festeggiato in grande stile anche in tutto il mondo: “Sono 200 le città nei cinque Continenti che lo hanno celebrato con 331 opere, 302 concerti, 163 conferenze e incontri, 84 proiezioni, 44 mostre, 14 rappresentazioni teatrali, 12 spettacoli di danza e balletto, per un totale di oltre mille eventi”. Il “Cigno di Busseto”, come venne ribattezzato il maestro, è visibile anche attraverso un sito a lui interamente dedicato: www.giuseppeverdi.it. Realizzato dalla Regione e dalla provincia di Parma è stato rinnovato nella grafica e nei contenuti lo scorso marzo e ad oggi ha ricevuto circa 500mila visite.

[foto: www.tafter.it]

Loading...

Vi consigliamo anche