0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Accadde il 9 agosto del 1986: Queen live al Knebworth Park. Fu l’ultima volta insieme

LaRedazione
9 agosto 2013
12 Views

Era il nove Agosto, ma di qualche anno fa. Circa centocinquanta mila persone assiepate al Knewbworth Park, nei pressi di Stevenage (Inghilterra) stanno per assistere ad un concerto che sarebbe entrato negli annali della musica rock. Fu l’ultima volta che i magici Queen si esibirono tutti insieme. Fu, in parole semplici, un evento. Circa quindici sterline per il biglietto. Una coda per entrare. L’aria è calda e fresca insieme. Dopo il grandioso numero del gruppo al Live Aid (altro storico evento, 13 Luglio 1985) e le date di Wembley (11 e 12 luglio), l’attesa per il concerto è trepidante e le aspettative alte.

La data si inserisce all’interno del tour promozionale dell’album “A Kind of Magic”, il Magic Tour. Si tratta del quattordicesimo tour per la band britannica, che tentenna un po’ prima di farsi convincere, ma alla fine cede, portando in giro una serie di memorabili, eccessive, roboanti e spettacolari date. In perfetti stile Queen. In puro stile Mercury. Tutto inizia con un elicottero dipinto (si, proprio quello della copertina del disco in questione) che si avvicina al palco. I quattro scendono. Una visione. E One vision, infatti, è il primo brano in scaletta. Il parco si accende. La musica esplode.L’impianto è iper tecnologico, costruito intorno ad un palco di dimensioni enormi, e stratosferico, considerato che siamo ancora negli anni ottanta.

Luci computerizzate che tagliano e illuminano l’aria, e soprattutto una particolare apparecchiatura audio che consente anche agli spettatori più lontani dal palco di avere a disposizione la medesima quantità e nitidezza di suono. Il bootleg registrato nella data in questione, infatti, è assolutamente particolare. Fedele alla novità acustica, ci regala un suono squisitamente “elettrico”. Non a caso, è stato intitolato proprio Electric Magic. Non ci sono invece registrazioni video del concerto. La data fu trasmessa in televisione, ma incredibilmente non se ne sono registrate copie su cassetta. D’altro canto, le cose migliori sono spesso irripetibili. Sulle note di We Are The Champion l’emozione è palpabile. L’aria elettrica. God Save The queen è la cover che chiude la serata. Una magia indimenticabile. I Queen sono all’apice della fama, e della forma. Nessun’altra rock band, al momento, può rivaleggiare. Nessuno sospetta che sia l’ultima volta del gruppo insieme. L’ultima tournée.

Ma lo show, finisce. Una lunga fila crea un ingorgo di traffico senza precedenti all’uscita.

Vi consigliamo anche