0 Shares 7 Views 9 Comments
00:00:00
12 Dec

Ali e Radici di Eros Ramazzotti, la recensione

22 maggio 2009
7 Views 9

Anticipato dal primo singolo Parla di me e dal relativo video girato a Los Angeles dal regista Marc Klasfeld, esce oggi Ali e Radici, il nuovo atteso album di Eros Ramazzotti che contiene undici canzoni inedite più la bonus track “Linda e il mare” disponibile solo su iTunes, caratterizzate da un respiro sonoro internazionale.

Ali e Radici è già triplo disco di platino, consentendo quindi ad Eros Ramazzotti di essere tra i premiati (multi-platinum) ai prossimi Wind Music Awards, gli Oscar della Musica Italiana in programma il 6 e il 7 giugno all’Arena di Verona (e in onda in prima serata su Italia 1 l’8, il 15 e il 22 giugno).

Ali e Radici ha una doppia impronta musicale in quanto alla coppia Ramazzotti-Guidetti si è aggiunto un mago dell’elettronica come Michele Canova Iorfida.

Rispetto agli album precedenti, le canzoni affrontano con maggior attenzione, convinzione e preoccupazione temi sociali: dall’incomunicabilità fra le persone alla violenza sugli esseri umani e contro la natura in testi che rispecchiano il percorso umano, prima ancora che artistico, di Eros Ramazzotti.

Ali e Radici è un album con sonorità internazionali, che spaziano fra gli archi enfatici del singolo Parla con me e quelli prorompenti di Appunti e note; l’adrenalina elettronica di Non possiamo chiudere gli occhi, la ballad in sei ottavi Il cammino e l’incedere R&B di Controvento; gli accenti rock di Bucaneve, Ali e radici e della percussiva Affetti personali; il pop vigoroso di Nessuno escluso e quello con venature classiche di Come gioielli. Fino all’arrangiamento per pianoforte e archi de L’orizzonte, che al termine della registrazione ha strappato l’applauso dei maestri della London Session Orchestra.

Ali e Radici è pubblicato in una confezione ecolbook priva di parti in plastica e contiene un elegante e raffinato libro fotografico con i testi delle undici canzoni e immagini poetiche e romantiche scattate in Florida da Bruce Weber.

Il tour mondiale di Eros Ramazzotti partirà il 17 ottobre da Rimini e la prima parte italiana toccherà le città di Roma, Pesaro, Milano, Firenze, Torino, Bologna, Brescia, Padova e Bolzano.

Vi consigliamo anche