Carla Bruni: Comme si de rien n’etait in uscita

Balzata agli onori della cronaca per le sue vicende sentimentali con il presidente francese Nicolas Sarkozy, Carla Bruni arriva con un nuovo album e ritorna a fare musica dopo qualche tempo di assenza dalle scene artistiche.

Figlia di un industriale e compositore italiano, Carla inizia la sua carriera come modella che abbandonerà nel 1998 per dedicarsi ad un’altra delle sue passioni: la musica. Nel 2002 esce il suo primo lavoro dal titolo Quelqu’un m’a dit che riscuote un grandissimo successo in Francia (vende più di un milione di copie) e, l’anno successivo, anche in Italia.

Nel 2007 affronta una nuova fatica musicale dal titolo No promises, cantato interamente in inglese, in cui affronta delle canzoncine pop e folk orecchiabili e dolci, in stile elegantemente francese.

A distanza di un anno, eccola ritornare alla ribalta con Comme si de rien n’etait, disco prodotto da Dominique Banc-Francard ed in uscita il prossimo 11 luglio contemporaneamente in Italia, Francia, Gran Bretagna e Germania.

Sarà possibile ascoltare interamente l’album sul suo sito ufficiale da oggi e fino al 20 luglio ed il singolo di lancio, L’amoureuse, è da poco partito nelle radio.

Fra le quattoridici tracce incise tutte in diretta dai suoi musicisti Freddy Koella (chitarra), Denis Benarrosh (batteria) e Laurent Vernerey (al basso), da menzionare sono i brani You belong to me di Bob Dylan del 1952, e i versi dello scrittore francese Michel Houellebecq.

Le royalties, derivanti dalla vendita dell’album, saranno devolute ad enti beneficiari e umanitari.