0 Shares 13 Views
00:00:00
15 Dec

Carmen Consoli, il tour negli Usa conquista tutti

LaRedazione - 8 gennaio 2010
LaRedazione
8 gennaio 2010
13 Views

Sanremo la lanciò e adesso, a tanti anni di distanza, l’America la scopre. Seriamente.

Il tour di Carmen Consoli in Nord America sta riscuotendo successi su successi, ben quattro concerti in quattro giorni tra Montreal, Boston e New York che hanno permesso alla cantantessa di esibirsi da sola sul palco per il progetto Anello Mancante, coprodotto con la fondazione Musica per Roma per un pubblico soprattutto di appassionati e di addetti ai lavori.

E così Carmen ha calcato l’Astral di Montreal per il Festival International de Jazz de Montreal e ha cantanto al Regatta Jazz Bar di Boston per la rassegna del Blue Note, mentre questa sera si esibirà alla City Winery di New York. Domani, infine, chiuderà la sua avventura USA al Poisson Rouge per uno showcase al "Winter Jazz Festival" sempre a New York.

L’entusiasmo, dunque, è alle stelle tanto che il The New Yorker le ha dedicato addirittura una illustrazione e ha presentato così l’artista italiana: "ha una voce bellissima e canzoni appassionate che non hanno bisogno di traduzione".

L’Italia, intanto l’aspetta per i due  tour, elettrico ed acustico, che prenderanno il via da Roma il prossimo 3 febbraio, e sta a guardare. Anzi, ad ascoltare il nuovo singolo Mandaci una cartolina, in rotazione su tutte le radio proprio in questi giorni.

"Un pezzo dedicato a mio padre (scomparso nel maggio 2009, ndr)", spiegava qualche giorno fa la Consoli, "ma non avevo intenzione di scrivere una canzone su mio padre, perché né a me né alla mia famiglia piace questo autocompiacimento del dolore. È vero per quando dico che la musica è stata la mia medicina, ancora di più ora. Ha compiuto il miracolo di trasformare il dolore in gioia. Mio padre sosteneva che le cose dovessero durare. Aveva questo concetto della vita e della morte ‘che sarà una grande sorpresa’. Lui scherzava molto, ci diceva “quando muoio vi mando una cartolina”.         

Loading...

Vi consigliamo anche