0 Shares 26 Views 1 Comments
00:00:00
14 Dec
Senza categoria

Ligabue, ‘Arena 2013’: ecco la probabile scaletta dei concerti di Verona

LaRedazione
11 settembre 2013
26 Views 1

I fan di Ligabue dovranno portare pazienza fino al 16 settembre, quando il cantante romagnolo inizierà la tournée di 6 concerti che si terranno nella suggestiva location dell’Arena di Verona, uno dei più bei monumenti italiani: tutte le date hanno fatto registrare il sold out ed è dunque previsto il tutto esaurito, con gente che verrà da tutta Italia per assistere a uno dei più importanti eventi musicali nel 2013.

La prevendita dei biglietti è partita lo scorso 2 giugno e i prezzi andavano dai 38 euro per la gradinata non numerata ai 70 euro per i posti migliori, quelli in poltronissima: nonostante i prezzi non fossero proprio economici, sono andati a ruba in pochissimi giorni, poiché assistere dal vivo a un concerto di Ligabue è sicuramente un’esperienza da ricordare e soprattutto da raccontare. Basta guardare il grande successo ottenuto in occasione dei live di Campovolo nel 2005 e 2011, da cui sono stati tratti dei bellissimi DVD che si sono rivelati uno spettacolo nello spettacolo.

Salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, la scaletta in programma è stata già definita e dovrebbe ricalcare a grosse linee quella dei concerti che Ligabue ha tenuto lo scorso aprile a Londra, all’interno della Royal Albert Hall: tuttavia, in occasione del centesimo anniversario del festival della lirica, non è escluso che il Liga apporti qualche variazione a tema.

Dovrebbero essere circa una ventina le canzoni che comporranno la scaletta: ci saranno praticamente tutti i brani di maggiore successo del cantautore 53enne. “Il giorno dei giorni”, “Niente paura”, “Questa è la mia vita”, “Urlando contro il cielo”, “Certe notti”, “Bar Mario”, “Un colpo all’anima”, “Vivo o morto x”, “Piccola stella senza cielo”, “Una vita da mediano” e “Happy Hour” hanno scalato le classifiche di vendita e di sicuro sapranno accendere l’entusiasmo degli spettatori. Pezzi recenti si mescoleranno, quindi, alle canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana e hanno reso Ligabue un idolo delle folle, al pari di Vasco Rossi e Jovanotti. Ricordiamo, inoltre, che “Happy Hour” è stata la colonna sonora della campagna pubblicitaria estiva di Vodafone nel 2006, con protagonisti Silvio Muccino e Laura Chiatti.

Vale anche la pena menzionare gli album dai quali sono tratti i singoli che Ligabue riproporrà all’Arena di Verona, a cominciare dalla primissima raccolta omonima pubblicata nel 1990 e che gli ha consentito di farsi conoscere a livello nazionale, passando ovviamente per “Lambrusco coltelli rose & popcorn” (rilasciato un anno dopo, nel 1991, e che ha contribuito a consolidare la sua già affermata fama), “A che ora è la fine del mondo?” (uscito nel 1994, cioè quasi venti anni fa), “Buon compleanno Elvis” (1995), “Miss Mondo” (1999), “Fuori come va?” (2002) e “Arrivederci, mostro”, l’ultimo in ordine di tempo che ha fatto la sua comparsa nel 2010.
Con tutte queste ottime premesse, è facile immaginare che, grazie a queste date italiane, Ligabue farà centro anche stavolta: sulla cresta dell’onda da più di vent’anni, il cantante romagnolo non ha ancora alcuna intenzione di mollare e sicuramente saprà regalare altre perle in futuro ai suoi fan.

Ecco la scaletta dei recenti concerti di Londra:

01. Figlio d’un cane
02. Il giorno dei giorni
03. I ragazzi sono in giro
04. Regalami il tuo sogno
05. Niente paura
06. Quella che non sei
07. AAA Qualcuno cercasi
08. Il mio pensiero
09. Questa è la mia vita
10. Urlando contro il cielo
11. Il peso della valigia
12. Male non farà
13. Bar Mario
14. Certe notti
15. Un colpo all’anima
16. Vivo o morto x
17. Una vita da mediano
18. Piccola stella senza cielo
19. Tra palco e realtà
20. Balliamo sul mondo

21. Happy hour
22. Ho messo via
23. Il meglio deve ancora venire
24. Ora e allora (outro)

 

[Foto: www.facebook.com]

Loading...

Vi consigliamo anche