0 Shares 18 Views
00:00:00
14 Dec
Senza categoria

Parte domani il Neapolis Festival 2013: cast e orari delle esibizioni

LaRedazione
24 luglio 2013
18 Views

Torna a Bagnoli il Neapolis Festival, che dopo il concerto di apertura di Patty Smith che ha ottenuto un grande successo lo scorso 12 giugno, propone altre due date consecutive, il 25 e 26 luglio, quando sul palco dell’Arenile Reloaded saliranno prima Tricky e poi Kings of Convenience, due artisti tra i migliori del panorama musicale internazionale. In ognuna delle due date, come da tradizione ormai solida del Neapolis Festival nel pomeriggio, prima dell’evento clou della giornata si potranno ascoltare delle nuove proposte, che oltre a scaldare a puntino il pubblico presente, avranno la loro occasione per mettersi in mostra.

Nell’appuntamento del 25 luglio, con il pubblico che sarà ammesso a partire dalle 18.00 si esibiranno all’inizio due giovani promesse del rock napoletano, Unhappy e Motosega, seguiti da una band proveniente dal nord europa, i Fiberglass. Il gruppo successivo è ancora composto da artisti italiani, i Soviet Soviet, per concludere poi con i Fainting by Numbers, di Alexis Taylor e Justus Köhncke, aspettando naturalmente l’arrivo sul palco di Tricky.

Stesso orario per il concerto in programma venerdì con l’apertura questa volta riservata ad una band straniera, gli svedesi I Used To Be A Sparrow, che saranno seguiti dal cantautore campano Liprando, con il gruppo ” ispano-partenopeo ” Fitness Forever, per chiudere grazie ai ritmi del DJ Tensnake ed a Beatrice Antolini, che passeranno poi il testimone al duo norvegese Kings of Convenience, che oltre alla presenza al Neapolis Festival 2013 terrà altri tre concerti nel corso dell’estate italiana.

Il Neapolis Festival è caratterizzato come ogni anno dal prezzo veramente ridotto per assistere alle manifestazioni in programma: il prezzo di ogni singola serata è infatti di 25 Euro, mentre chi volesse assistere ad entrambe lo può fare al prezzo di 40 Euro. Una parte dei proventi saranno poi devoluti dal comitato organizzatore alla ricostruzione della Città della Scienza, che pochi mesi fa era stata oggetto di un incendio doloso. La manifestazione, che si svolge in contemporanea con il Giffoni Film festival era stata aperta dal concerto di Patty Smith del 12 giugno, quando la cantante aveva deliziato il numeroso pubblico presente con una scaletta che comprendeva tra gli altri i suoi brani classici Dancing Barefoot e Because the Night, ma anche le canzoni del suo ultimo album intitolato Banga nel quale spiccano le canzoni dedicate ad Amy Winehouse e Maria Schneider.

Vi consigliamo anche