0 Shares 10 Views
00:00:00
13 Dec

E’ pronto ‘Random Access Memory’, quarto disco dei Daft Punk

Emanuele Calderone
17 maggio 2013
10 Views

Elettronica di classe: sono queste le parole d'ordine per i Daft Punk, che tornano, a otto anni di distanza dal precedente 'Human After All', con il nuovo 'Random Access Memory'.

Il disco, che uscirà sui mercati discografici il prossimo 21 Maggio, sarà prodotto per la prima volta dalla Columbia/Sony Music.

Grazie al singolone di successo 'Get Lucky', che vede la collaborazione di due star internazionali del calibro di Pharrel Williams e Nile Rodgers, 'Random Access Memory' è divenuto da subito uno degli album più attesi dell'anno.

Il perché di tanto clamore attorno a quest'uscita è facilmente comprensibile: in vent'anni di onorata carriera, i Daft Punk sono stati capaci di costruirsi una solidissima base di fan in tutto il mondo che, ancora oggi li segue con affetto.

Il disco è composto da 13 brani e tra gli artisti che hanno collaborato con il duo, oltre ai già citati Pharrel e Nile, figurano anche Julian Casablancas dei The Strokes, Panda Bear degli Animal Collective e, tenetevi forte, il compositore italiano Giorgio Moroder, celebre in tutto il mondo per le colonne sonore di Fuga di Mezzanotte, Flashdance e Top Gun.

Musicalmente 'Random Access Memory' segna un ritorno alle sonorità che hanno segnato la fine degli anni '70 e gli anni '80, con un riferimento particolare alla musica elettronica d'oltreoceano.

Elogiati dalla critica, amati dal pubblico e apprezzati dai loro colleghi più illustri, i Daft Punk sono dunque tornati. Li avremmo anche dovuti aspettare per un lungo periodo, ma se la qualità media di quest'ultimo disco sarà simile a quella del singolo 'Get Lucky', allora avremo davvero di che gioire.

Emanuele Calderone

Vi consigliamo anche