0 Shares 13 Views
00:00:00
16 Dec

E’ morto Michael Jackson

LaRedazione - 26 giugno 2009
LaRedazione
26 giugno 2009
13 Views

Dopo la morte di Farrah Fawcett, anche Michael Jackson è morto.

Il cantante americano è stato colto da un infarto mentre si trovava nella sua residenza di Holmby Hills a Los Angeles.

Chi l’ha soccorso ha riferito che, al loro arrivo, "non respirava più". E’ stato portato d’urgenza all’ospedale dell’Ucla (Università di California a Los Angeles). Per un’ora circa, c’è stata incertezza sulla sua sorte poi il fratelo ha sciolto l’enigma confermando il decesso.

Il medico personale di Michael Jackson ha tentato di prestare soccorso al cantante, nella sua abitazione, ancora prima dell’arrivo della ambulanza.

"L’ambulanza è giunta all’UCLA Medical Center alle 13.14"
, ha dichiarato il fratello Jermaine, "per oltre un’ora i medici dell’ospedale hanno cercato di rianimare Michael. Ma non ci sono riusciti. La nostra famiglia chiede ai media di rispettare la nostra privacy in questo difficile momento. Il nostro amore sia con te, Michael, per sempre".

Come si potrebbe riassumere in poche righe la storia della più famosa icona del pop di tutti i tempi?

Michael Jackson ha riempito gli stadi con la sua musica e i suoi geniali passi di danza, ha fatto parlare di sé per il suo aspetto fisico, è stato accusato più volte e giudicato innocente per tutti i capi d’accusa.

Affermare che la sua vita sia stata intensa sarebbe un eufemismo: inaugura la sua carriera a soli cinque anni nel gruppo di famiglia Jackson Five per poi diventare un cantante solista nel 1971, a 13 anni.

Passa ben poco tempo, e Michael Jackson diventa il cantante e ballerino pop più celebre di tutti i tempi.

Thriller, l’album del 1982 dal quale è stato estratto l’omonimo singolo che ha fatto ballare milioni di persone in tutto il mondo, è stato l’album più venduto di tutti i tempi ed è entrato nel nel guinness dei primati nel 2006.

Morto a soli 50 anni, ne ha passati 40 nell’olimpo della musica, ricevendo numerosissime onorificenze; miglior artista maschile del millennio nel 2000, miglior artista del secolo nel 2002; è entrato a pieno diritto nella Songwriters Hall of Game ed è stato incluso, per ben due volte, nella Rock and Roll Hall of Fame.

La morte del re del pop è avvenuta nell’intimità della sua abitazione di Holmby Hills, nella quale è stato colpito da un arresto cardiaco. Il cantante è stato portato d’urgenza in un ospedale di Los Angeles. Ma il sito TMZ riferisce che all’arrivo dell’ambulanza il cuore di Michael Jackson aveva già smesso di battere, nonstante il tempestivo intervento dei paramedici.

E questo non sembrerebbe essere uno dei tanti scherzi mediatici che hanno riguardato la vita del re del pop, scherzi che hanno hanno imperversato nei media durante nel corso degli anni.

D’ora in poi, a quanto pare, il famoso passo di danza moonwalk lo vedremo solo in loop sugli schermi dei televisori, o eseguito dai suoi fan.
Ma sicuramente non sarà la stessa cosa.

Loading...

Vi consigliamo anche