Giusy Ferreri, la rivelazione di X Factor

Qualcuno potrebbe arricciare il naso pensando che oggi come oggi nel nostro Paese per diventare popolari bisogni quasi obbligatoriamente passare per la televisione, in particolar modo per i reality.

Ma se nella maggior parte dei casi, ahinoi, ci troviamo di fronte esibizionisti con poco da dire e dimostrare, talvolta capita di trovarsi di fronte dei veri talenti.

E’ il caso di Giusy Ferreri, giovane cantante palermitana, sul podio d’argento al popolare reality di Rai2 X Factor.

E qui si potrebbe aprire una lunghissima polemica sul perché una giovane così talentuosa e con una voce tanto potente e particolare, con alle spalle anni di gavetta ed esibizioni, sia emersa solo grazie a un reality, e non grazie a canali più consoni e tradizionali (si veda ad esempio San Remo, che da anni non propone nuovi talenti particolarmente incisivi).

La nostra Giusy Ferreri, come spesso succede, ha perso una battaglia (X Factor), ma sta vincendo la guerra; una bella rivincita se si pensa che il suo primo singolo Non ti scordar mai di me (per scrivere il quale si è scomodato un certo Tiziano Ferro) viene passato senza sosta su tutte le emmittenti radiofoniche nazionali, così come il bel video diretto da Cosimo Alemà. E che dire se la bella Giusy si posiziona prima nelle classifiche guardando dall’alto in basso gente come Coldplay, Ligabue e Jovanotti?

Il suo album è diventato disco di platino nel giro di pochissimi giorni vendendo più di 70.000 copie (senza contare i download da i-tunes e affini).

 

Oltre all’inedito Non ti scordar… contiene altre 5 tracce, tutte cover, che valorizzano la particolarissima voce dell’artista.

Sono tutti brani del passato riarrangiati in chiave più attuale e adattati alle corde della Ferreri: "La Bambola" di Patty Pravo, "Che cosa c’è" di Gino Paoli, "Ma che freddo fa" di Nada, "Insieme a te non ci sto più" di Caterina Caselli e, ovviamente, "Remedios" di Gabriella Ferri, brano che l’ha resa celebre a amata dal pubblico televisivo.

Ora Giusy Ferreri è in studio per registrare l’album d’esordio, la cui uscita è prevista per il prossimo autunno.

Ma a quanto pare la "Amy Winehouse de noantri", come qualcuno l’ha già ribattezzata, ha pochi grilli per la testa e i piedi ben ancorati a terra: ha infatti dichiarato di non avere alcuna intenzione, per ora, di mollare il suo lavoro di cassiera all’Esselunga.

 

Che dire? Brava, bella e responsabile!