0 Shares 9 Views
00:00:00
11 Dec

L’Harlem Shake è il nuovo tormentone, ecco i video online più belli

20 febbraio 2013
9 Views

Dimenticate il Gangnam Style e passate alla nuova moda del momento, l'Harlem Shake sulle note dell'omonima canzone di Baauer che ha scatenato in tutto il mondo la voglia di ballare e, soprattutto, riprendersi mentre lo si fa al punto che YouTube è ormai pieno di ballerini più o meno provetti ma, soprattutto, di video talmente divertenti e folli da diventare fenomeni mondiali.

Il primo a scatenare la moda è stato Filthy Frank di New York che sul suo seguitissimo canale ha postato un video di lui e dei suoi amici che ballavano l'Harlem Shake dando vita ad una vera e propria moda che ha conquistato tutti: ad oggi si contano più di 80.000 video su YouTube e il numero è destinato a salire vertiginosamente.

TechCrunch ha studiato il fenomeno sostenendo che il successo dell'Harlem Shake è dovuto alla formula alla base della canzone e, dunque, dei video: si parte con 14 secondi di musica ballata da una sola persona seguiti da altri 14 secondi con musica dance fortissima ballata da tutti i presenti che si agitano come scalmanati poi da pochi secondi di musica più leggera e infine uno slow motion.

Il tutto in 30 secondi che possono anche diventare 5 minuti se si è particolarmente ossessionati ma la durata influisce direttamente sul numero di visite così come l'ambientazione e non a caso i video più divertenti sono quelli girati in luoghi improbabili.

Tra i video più amati e condivisi l'Harlem Shake in ufficio, quello ballato da un padre e da un figlio, la versione Nintendo-style e quella in Start Trek style, l'universitario e anche in uno studio televisivo: il risultato è una serie di video a volte esilaranti a volte inguardabili e due reazioni, di sdegno completo o di urgenza e voglia di cimentarsi con l'Harlem Style.

A voi alcuni degli Harlem Style più belli o, comunque, fantasiosi:

Vi consigliamo anche