I Bluvertigo si riuniscono

I fan attendevano questo momento da otto anni, un periodo di “limbo”, come l’ha chiamato Morgan, che ha fatto perdere le speranze a molti.

Invece i Bluvertigo si riuniscono, non solo per suonare negli studi di Mtv per la puntata di Storytellers, già registrata ieri sera a Milano che andrà in onda il 12 maggio, ma con l’intenzione di incidere almeno tre album.

Sulla scia del successo televisivo, Morgan, che veste i panni del giudice di X-Factor, rilancia la sua di musica e quella del gruppo in cui ha militato dal lontano 1992 con la pubblicazione di tre album importanti ( la triade ricorre): Acidi e Basi (1995), Metallo non metallo ( 1997), Zero (1999).

"La registrazione della puntata di Storytellers", ha spiegato Morgan, "è un B-day necessario e dopo circa otto anni di separazione io, Livio, Sergio e Andy ci rimettiamo in gioco e con una voglia pazzesca di fare musica".

Un giorno per rispolverare i brani di successo del passato, prima di lavorare sui progetti nuovi, e risentiremo i pezzi storici del gruppo: Sono come sono, Cieli neri, L’Assenzio, La Crisi, Altre forme di vita, fino a indietreggiare nella memoria musicale per riproporre le canzoni dei primissimi Bluvertigo.

Con i suoi pizzi, le giacche di raso, il bianco spruzzato dei capelli acconciati nelle maniere più strane, Morgan gioca e sa giocare ma non ditegli che è diventato un personaggio televisivo: "non sono un volto televisivo e quando mi hanno chiamato per il programma di Raidue sono rimasto di stucco".