I Lost e i Tokio Hotel insieme in Italia

Arrivano da Vicenza e sono gli ultimi idoli musicali delle teenagers; stiamo parlando dei Lost, la band rock pop più commerciale del momento che sta riscuotendo successo con il loro unico e primo album dal titolo XD uscito lo scorso gennaio.

La loro base d’ispirazione è decisamente rock e il gruppo è costituito da cinque elementi, tutti ragazzi italiani: Walter Fontana (voce), Roberto Visentin e Giulia dalla Stella (chitarra), Filippo Spezzapria (batteria), Luca Donazzan (basso).

Il loro successo  sarà confermato proprio questo mese quando, il 6 all’Ippodromo Capannelle di Roma e l’11 al Parco Novi Sad di Modena, apriranno i concerti dei Tokio Hotel, uno dei gruppi più considerati dai giovanissimi.

La loro scia musicale spinge e si sviluppa sull’onda pop del momento, strizzando l’occhio al rock inglese di tendenza pesantemente decisiva. In effetti le uscite a tratti melodiche e rockeggianti di chitarra e basso, mutuate dalla tradizione della musica leggera ed accompagnate dalla batteria vigorosa, danno quel tocco di energia che serve a coinvolgere un pubblico durante un live ed accoglierlo vivacemente quando lo si ascolta dalle casse.

La loro particolarità sta proprio nel soddisfare l’esigenza del più comune pubblico diffuso, ossia i teenagers che ancora daranno, a questi freschi ed energici ragazzi, un motivo in più per farsi conoscere e diffondere la loro musica.