I Marta sui tubi “Nudi e crudi”

Si sono fatti conoscere per i loro live intensi e coinvolgenti, per il loro sound "minimal" ma vigoroso… e soprattutto per il loro nome. I "Marta sui tubi" tornano a far parlare di sé con l’uscita del dvd "Nudi e crudi", nei negozi dal 4 aprile.

Il trio nasce dall’incontro dei marsalesi Giovanni Gulino (voce e synth) e Carmelo Pipitone (chitarrista e voce), nel 2002, ai quali in seguito si unisce il batterista, anch’egli siciliano, Ivan Paolini.

In questi anni il gruppo sforna due album, molto apprezzati da critica e pubblico: "Muscoli e dei" nel 2003 e "C’è gente che deve dormire" nel 2005 (al quale collaborano Bobby Solo, Paolo Benvegnù e Moltheni).

In attesa del nuovo album, che uscirà il prossimo autunno, la band ci regala un dvd diviso in tre sezioni: "A spasso con Marta" (tour, backstage, interviste e brani live), "Marta sui ghiacci" (Gli speciali concerti in Val Senales in cui la band ha suonato con strumenti di ghiaccio a 3200 mt di altitudine) e "Video" (tutti i video del gruppo).

Allegato al dvd ci sarà il singolo "L’unica cosa", che anticipa il nuovo album, e due cover che non faranno parte del disco, "Playboy", tratta dal film “Lo Zio Di Brooklyn” di Daniele Cipri e Franco Maresco e che vede la partecipazione di Max Collini degli Offlaga Disco Pax e “Ma come fanno i marinai” di Lucio Dalla e Francesco De Gregori che vede la partecipazione dei Lombroso.

Dopo l’uscita del dvd l’infaticabile trio sarà alle prese con il tour, per portare in giro, ancora una volta, il suo punk folk "con la coppola".