I Pearl Jam a New York per beneficenza

Il cuore grande dei Pearl Jam continua a battere in favore di cause meritevoli di attenzione; lo dimostra il fatto che la band ha deciso di aggiungere un’ultima data al mini tour statuniteste che li sta vedendo impegnati prima di tornare in sala registrazione per il prossimo album.

Il 1 luglio prossimo, infatti, il gruppo di Seattle si esibirà presso il Beacon Theatre di New York per una serata dedicata alla raccolta fondi per l’organizzazione Robin Hood Foundation.

Questa associazione è impegnata nella lotta alla povertà nella Grande Mela e i Pearl Jam sperano di riuscire a portare fondi nuovi, nell’ordine di circa tre milioni di dollari, per sostenere i progetti di scolarizzazione, aiuto nell’inserimento nel mondo del lavoro, assistenza sanitaria e sostentamento a vario titolo per i meno abbienti della città.

La serata, a pagamento, probabilmente non sarà destinata al fan medio, poichè le cifre di ingresso per l’evento non sono esattamente abbordabili: occorrerà infatti anzitutto effettuare una donazione di almeno 100 dollari alla Robin Hood Foundation per poi, così, aver diritto all’acquisto dei tickets il cui prezzo si aggira sui 250 dollari.

Ultima, generosa data nel tour targato USA, al termine del quale la band non prevede altre tappe a livello mondiale poichè, come ha fatto sapere il chitarrista Mike McCready mese scorso a Billboard: "cercheremo di fare uscire il nuovo album durante quest’anno, ma ancora non lo sappiamo con precisione" aggiungendo ancora che i Pearl Jam preferirebbero tornare sui palchi solo ad album pubblicato, non prima.

Sprint live finale e poi buon lavoro alla band di Seattle!