0 Shares 20 Views
00:00:00
15 Dec

Il testamento di Lou Reed: le ultime volontà

LaRedazione
5 novembre 2013
20 Views

Il 5 novembre 2013, a New York è stato depositato il testamento ufficiale di Lou Reed che riporta le ultime volontà dell’artista. Lou Reed è deceduto in seguito ad alcune complicazioni dovute al trapianto di fegato a cui si sottopose a fine aprile scorso. Aveva 71 anni e pareva aver ripreso una vita normale dopo i problemi di salute che lo avevano attanagliato nell’ultimo periodo.

I suoi beni immobili, tra cui la splendida villa newyorkese in cui ha vissuto negli ultimi anni, sono stati lasciati alla moglie Laurie, così come grande parte del denaro (il totale dell’eredità ammonta al 75%). I due si sono amati molto e hanno condiviso gli ultimi mesi di sofferenza. Sposati nel 2008 dopo pochi anni di fidanzamento, sono ben presto diventati una delle coppie più belle e solide dello star system statunitense.

L’attico ereditato dalla moglie ha un grande valore economico oltre che affettivo, basti pensare che è stato acquistato alla somma di quasi due milioni di dollari. Inoltre Laurie è diventata proprietaria di molti oggetti preziosi d’arte, gioielli e barche ed automobili di gran lusso. Senza contare poi il colosso della Sister Ray Enterprises, un’impresa di grande successo che vanta i migliori artisti al suo interno.

La sorella maggiore invece ha ereditato circa 500.000 Dollari. Lou Reed non si smentisce mai per il suo buon cuore: aveva già pensato di destinare parte della somma per curare la madre molto malata.

Reed era molto legato ai suoi collaboratori, tanto che la gestione dei suoi diritti d’autore è stata affidata al commercialista e al manager personale. Il restante patrimonio è andato alla sorella minore Margaret. Questa decisione ha fatto riflettere, perché in alcuni testi delle sue canzoni Lou esprimeva tutto il disagio per una famiglia che non comprendeva a pieno le sue scelte sessuali e il singolare percorso di vita.

Pare addirittura che proprio la sua famiglia fosse stata la responsabile dei tremendi trattamenti psichiatrici ai quali il cantante fu sottoposto in gioventù, con la speranza che potessero debellare la sua iniziazione alla bisessualità.

Reed sembra quindi aver dimenticato tutto il dolore e avere scelto la via perdono, lasciando l’intero patrimonio alla propria famiglia. Nel testamento Lou Reed ha specificato che il denaro servirà appunto a dare assistenza e le cure necessarie alla madre molto malata, e ha pregato la sorella di prendersene cura anche dal punto di vista spirituale, dandole tutto il sostegno possibile. Sono queste le ultime volontà di Lou Reed.

Loading...

Vi consigliamo anche