0 Shares 24 Views
00:00:00
14 Dec

Justin Bieber: esce Heartbreaker, prima di 10 canzoni inedite

LaRedazione
8 ottobre 2013
24 Views

Idolo incontrastato musicale delle teenager, Justin Bieber negli ultimi mesi ha fatto parlare di sé in ogni salsa. Ma è arrivato ufficialmente il momento di tornare a parlare di musica, e per l’artista canadese, che compirà venti anni nel prossimo mese di marzo, potrebbe prendere il via un progetto innovativo, che sfrutterebbe le piattaforme social per affermare un nuovo metodo di diffusione della propria musica.

Justin Bieber ha utilizzato il suo profilo ufficiale su Twitter per dare il via a quello che lo stesso cantante nordamericano ha chiamato i ‘lunedì musicali‘, utilizzando l’hashtag #musicmondays. In parole povere, ogni lunedì, verrà rilasciata una canzone inedita di Bieber, e per la precisione si tratterà di dieci nuovi pezzi che andranno di fatto a comporre un nuovo album, anche se è stato specificato come i brani in realtà non saranno pubblicati su nessun supporto, né sarà a loro associato un video musicale.

Il primo di essi si intitola ‘Heartbreaker‘, ed è stato pubblicato in rete nella notte tra domenica sei e lunedì sette ottobre. Semplicemente, si tratta di materiale inedito che Justin Bieber ha deciso di donare ai propri fans, utilizzando il supporto della rete che permette di arrivare immediatamente alle orecchie di tutti i supporters dell’artista in giro per il mondo.

‘Heartbreaker’ è dunque il primo di una lunga lista di pezzi, dedicato in particolare a tutti coloro che in questo periodo soffrono per amore, un problema piuttosto  piuttosto comune  dei fan, spesso adolescenti, del giovane artista. Ma oltre al tema di facile comprensione, in molti si chiedono se in ‘Heatrbreaker’ ci siano le pene d’amore provate in prima persona da Justin Bieber dopo la fine della sua relazione con Selena Gomez.

Nessuna conferma ufficiale arriva in merito, di sicuro però il progetto #musicmondays potrebbe aprire la strada ad iniziative simili anche per altri artisti che possono vantare un seguito simile a quello di Bieber e che avendo un pubblico composto prevalentemente da giovani e giovanissimi, possono sfruttare al massimo i social network.

Basti pensare che Justin Bieber può vantare, al momento dell’inizio dei #musicmondays, ben cinquantasette milioni di ‘like’ su Facebook, quarantacinque milioni di ‘followers’ su Twitter, ed i suoi video su YouTube hanno sfondato il muro dei quattro miliardi di visualizzazioni. Numeri faraonici: i pezzi rilasciati su internet potrebbe in realtà avere un impatto anche maggiore rispetto a quelli destinati sui supporti tradizionali. Vedremo se l’iniziativa di Bieber farà scuola.

 

Loading...

Vi consigliamo anche