0 Shares 10 Views
00:00:00
17 Dec

Malika Ayane: Grovigli è il nuovo album

dgmag - 10 febbraio 2010
10 febbraio 2010
10 Views

Uscirà venerdì 19 febbraio su etichetta Sugar Grovigli il secondo atteso album di Malika Ayane.

Prodotto e arrangiato da Ferdinando Arnò, l’album vede la partecipazione di artisti come Pacifico, Cesare Cremonini e Paolo Conte.

Malika torna con un nuovo progetto che, portando con sé l’eredità del primo disco, la supera segnando un nuovo capitolo del percorso della giovane artista; le sonorità, i temi e il processo creativo di Grovigli sono infatti il prodotto degli incontri, sperimentazioni, nuove esperienze che Malika Ayane ha intrecciato nel suo ultimo intenso anno di attività.

Il lungo tour che l’ha portata in tutta Italia con uno show elegante e sofisticato proposto poi anche sui palchi europei, la collaborazione con Andrea Bocelli, con cui incide la malinconica Blue Christmas, la partecipazione al grande concerto benefico Amiche per l’Abruzzo sono solo alcuni degli eventi che influenzano questo nuovo disco in cui Malika mette in gioco nuove parti di sé, partecipando in maniera ancora più attiva alla nascita dell’album anche come autrice.

"Questo disco è secondo me l’evoluzione naturale del primo. Per la  tipologia di canzoni, i testi e gli arrangiamenti è un lavoro molto più elaborato e complesso ma paradossalmente più facile da cogliere"
, dice Malika. "Forse la differenza più grande tra i due dischi è il mio modo di gestire e vivere il lavoro. Durante la realizzazione sono stata impegnata all’estero per la promozione e in Italia per il tour, cose che hanno impedito una mia presenza costante in studio, ma che mi hanno cresciuta molto vocalmente e che mi hanno permesso di comprendere come elaborare e focalizzare i sentimenti e gli stati d’animo e quindi trasformarli in melodie canzoni o semplicemente energie utili a rendere autentico ciò che faccio ed è importante per me. L’esempio più palese, probabilmente, è proprio il testo di Ricomincio Da Qui".

Non a caso Grovigli si apre proprio con Ricomincio da qui, il brano con cui Malika partecipa alla sessantesima edizione del Festival di Sanremo, questa volta nella categoria Artisti; lo spunto nasce da una poesia Déjeuner du matin di Jacques Prevert nella quale viene descritta una drammatica separazione che avviene al mattino, al momento della colazione quando l’insofferenza si manifesta nel modo più sincero e prepotente lasciando spazio alla voglia di cambiamento, anche quando non si hanno ancora il coraggio e gli strumenti per riuscire ad attuarlo.

Passando per Thougts and clouds che vede la partecipazione di Sandy Chambers, vocalist del progetto dance Corona, ai cori e alla stesura del testo, Malika fa un salto negli anni ’70 proponendo la sua versione de La prima cosa bella cantata da Nicola Di Bari, parte della colonna sonora dell’ultimo film di Paolo Virzì.

Preceduto dai fiati di Brighter than sunshine arriva Little Brown Bear, un eccezionale duetto con Paolo Conte che ha deciso di regalare questo inedito a Malika dopo aver ascoltato la sua versione di Chiamami adesso, arricchita da un arrangiamento di archi ideato da Alexander Balanescu, che lo conquista.

E’ un coro di bambini ad accompagnare Malika sulle sonorità che strizzano un occhio allo ska di Mille, scritta da Arnò e Luca Gemma, già autore per Fiorella Mannoia e Patrizia Laquidara mentre sgorgano interamente dalla penna di Malika i testi di Sogna e Satisfy my soul.

A chiudere Grovigli è Believe in love di e con Cesare Cremonini.

La tracklist di Grovigli:

1. RICOMINCIO DA QUI
2. THOUGHTS AND CLOUDS
3. LA PRIMA COSA BELLA
4. BRIGHTER THAN SUNSHINE
5. LITTLE BROWN BEAR  feat. Paolo Conte
6. MILLE
7. OUTRO (RICOMINCIO DA QUI)
8. SATISFY MY SOUL
9. CHIAMAMI ADESSO
10. SOGNA
11. REPRISE (SOGNA)
12. JUST BELIEVE IN LOVE with Cesare Cremonini

Loading...

Vi consigliamo anche