Maurizio Cinesi: la rivelazione dell’estate 2008

Chi non avrà ascoltato in questi giornate di piena estate nell’autoradio la sua “supplica ribelle urlata” , “perché non ci sei più”?  

È una delle rivelazioni fresche fresche che l’estate ci ha portato: si chiama Maurizio Cinesi, è padovano ed ha scritto uno dei brani più passati nelle radio e scaricato su iTunes (Tu lo sai), grazie al quale ha conquistato (tra l’1 e 20 luglio) il primo e secondo posto dei download effettuati.

È ora in uscita il suo primo album dal titolo +1, che sarà a breve sul mercato e ad anticipare l’esordio è stato proprio questo brano che, dato il successo, fa sperare e promettere in risultati alquanto positivi.

Maurizio Cinesi, che ha scelto come città artistica Bologna, è nel campo musicale da diversi anni, già da quando ha ricevuto la prima chitarra nelle sue mani e non l’ha più abbandonata; ha rivisitato parecchi brani del panorama artistico italiano, come canzoni di Enrico Ruggeri, Luigi Tenco e di Lucio Battisti,

La produzione dell’album è stata affidata a nomi conosciuti nell’ambito come Mirko Limoni (Black Box) e la collaborazione di altri, quali Roberto Danè, Nazareno Nazziconi, Stefano Senardi, Cesare Mazzuccato e Cristiano Maramotti.

Dopo l’abituale gavetta del circolo vizioso delle cover band, Maurizio decide di cominciare a fare da sé mettendo in cantiere un repertorio di canzoni che saranno la sua vita musicale e lo condurranno verso l’attesissimo successo.

Ora si spera che dal trampolino di lancio faccia un salto del tutto spettacolare!